Coronavirus, Ottaviani: “Un serio problema, non un dramma”

“Già lo scorso secolo, siamo riusciti a superare altre situazioni di grande criticità, come la Spagnola”, ha accentuato il Sindaco di Frosinone in un video pubblicato sulla propria Pagina Facebook

Il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani

Nella nostra Italia e nelle nostre città - ha dichiarato il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani in un video su Facebook, ricordando altresì le prescrizioni da seguire per evitare la diffusione del Coronavirus - stiamo affrontando un’emergenza di carattere sanitario legata al Covid-19, che rappresenta un serio problema da risolvere ma non deve rappresentare un dramma. Già lo scorso secolo, siamo riusciti a superare altre situazioni di grande criticità, come la Spagnola, che grazie a un sistema sanitario nazionale offerto in modo gratuito, costituisce solo un brutto ricordo relegato nel passato”.  

Le raccomandazioni del Sindaco

Mantenere distanze minime - ha ricordato lo stesso Ottaviani - Evitare assembramenti di persone prediligendo luoghi all’aperto nelle occasioni di incontro e, soprattutto, arginare la condivisione di fake news, fonti di allarmismi gratuiti e controproducenti”.

Il suo appello ai giovani

In questi giorni di chiusura delle scuole - ha esortato il Sindaco di Frosinone - continuino ad approfondire gli argomenti che i docenti hanno portato avanti all’interno delle classi. Se i ragazzi dovessero rinunciare allo studio, a quelle lezioni che possono tenersi anche in modo social grazie a Skype o Facebook, rinuncerebbero a costruire quella classe dirigente del futuro di cui abbiamo bisogno”.

“I rappresentanti della comunità scientifica e medica, sia nazionale che internazionale - ha sottolineato poi - hanno profuso, prima, tanti sforzi sui libri, ed è grazie a loro, oggi, che il nostro Sistema Paese supererà questa fase di criticità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Qualora la chiusura degli istituti dovesse protrarsi per qualche tempo - ha concluso - il diritto-dovere di portare avanti il proprio percorso formativo continuerà ad essere un valore fondamentale. Non staccate mai la spina dallo studio, dal sapere, dalla ricerca, dall’informazione: in questo modo, ognuno, per quanto di competenza, può contribuire a far sì che la coesione sociale non venga meno e che sia portata avanti l’identità di un grande Paese e delle città in cui viviamo quotidianamente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" in Ciociaria, ecco chi è probabilmente in gara

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento