Provincia, spazio alla quote rosa

Per la prima volta nella provincia di Frosinone è stata creata una consulta di tutte le donne elette in assise. La soddisfazione del consigliere Rossella Chiusaroli

Una svolta in "rosa" quella promossa dal consigliere provinciale di Forza Italia  Rossella Chiusaroli: una consulta di tutte le donne elette in assise. Ad unirle non l'appartenenza al partito politico ma la rappresentanza delle quote rosa in aula. Per il consigliere Chiusaroli una grande soddisfazione dopo il grande impegno profuso per la creazione di questa consulta che finalmente arriverà in aula di Consiglio entro il 15 luglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima volta per la Provincia

A sostenere questa battaglia di Chiusaroli anche i colleghi consiglieri provinciali Massimiliano Mignanelli nonchè Vice presidente della Provincia, Luigi Vacana e Antonio Di Nota. Un ringraziamento particolare va anche al segretario che si è adoperato per questo progetto avendo dimostrato fin da subito un grande sostegno per le quote rosa. "Per me è già un grande successo - ha dichiarato soddisfatta la consigliera provinciale Rossella Chiusaroli - Questa è la prima volta che nella provincia di Frosinone nasce una realtà del genere. Una consulta formata da donne che sia trasversale e non partitica e che possa fornire, attraverso l'impegno delle quote rosa, un contributo importante allo sviluppo di tutto il territorio. Il vero obiettivo infatti è quello di lavorare ancora meglio, le questioni politiche e di partito esistono ed esisteranno sempre ma i piani e i programmi per il rilancio di questo territorio potranno essere pensati insieme con uno sguardo al bene della comunità e al futuro della collettività. Siamo solo a metà dell'opera ma quando questa rete diventerà concreta grazie all' avvio della consulta potrebbero cambiare molte cose in tutta la provincia. Sono fiera ed orgogliosa di essere stata parte attiva di questa svolta epocale per il nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento