Forza Italia, Magliocchetti: "Nel capoluogo è un punto di riferimento certo e sicuro"

Il consigliere riconosce i meriti del gruppo consiliare degli azzurri e fissa gli obiettivi: ridare centralità al Consiglio comunale affrontando in Aula temi quali ambiente, sanità, occupazione e sviluppo

"All’esito del Consiglio comunale di giovedì, continuando a guardare sempre in casa mia, come ho sempre fatto, devo sottolineare ed evidenziare l’importante ruolo svolto, in termini di presenza e affidabilità, da parte dell’intero gruppo consiliare di Forza Italia. Unico presente al completo fino all’ultima delibera approvata". Danilo Magliocchetti, capogruppo consiliare degli azzurri, interviene all'indomani della seduta dell'Assise civica che ha avuto come punto nevralgico il dibattito sull'incendio della Mecoris. Il suo è un commento in merito al gruppo di Forza Italia che nel capoluogo siede tra i banchi della maggioranza, volgerndo uno sguardo a quelli che sono gli obiettivi futuri, tra questi quello di "ridare centralità al Consiglio comunale e portare all’attenzione dell’aula e della città soprattutto, importanti temi di particolare impatto".

Punto di riferimento

"È stata l’ennesima dimostrazione, di quanto l’amministrazione Ottaviani, al di là della consistenza numerica dei gruppi di maggioranza, possa sempre contare sulla leale e, per la maggior parte delle volte, costruttiva presenza, dei consiglieri di Forza Italia. La circostanza assume un significato politico di particolare valenza, se solo si considera la situazione in evoluzione del Partito a livello nazionale, ma che a Frosinone dimostra sempre, da decenni, di esserci e di essere un punto di riferimento certo, sicuro e affidabile. La duratura presenza di Forza Italia a Frosinone, Era stata certificata già qualche settimana fa alle Europee, e si conferma ogni giorno, con l’importante azione amministrativa dei propri consiglieri comunali.

Dialogo in Aula

Al di là delle chiacchiere, dei tentativi, a volte nemmeno troppo velati, di relegare Forza Italia ai margini, in virtù di percentuali certamente diverse rispetto al passato, la bandiera del partito nel capoluogo rimane issata e ben visibile. Forza Italia vuole continuare ad essere un riferimento certo ed affidabile nel capoluogo, non solo per i propri elettori, ma per tutto il centro destra, con le cui imprescindibili componenti di partito e civiche, è indispensabile sviluppare, ancora di più nelle prossime settimane, ogni forma di dialogo e collaborazione, allo scopo di ridare centralità al Consiglio Comunale e portare all’attenzione dell’aula e della città soprattutto, importanti temi di particolare impatto.

Ambiente, sanità e sviluppo

Cominceremo con il Consiglio comunale sull’ambiente, ma bisognerà affrontare anche i temi della sanità, dello sviluppo della città, dell’occupazione, pur non avendo ovviamente il consiglio deleghe operative e gestionali specifiche. Ma sarà importante confrontarsi sui grandi temi. Un Consiglio comunale aperto bisognerà dedicare anche all’ipotesi del grande capoluogo, per capire, con il contributo di tutti, le reali possibilità di intervento e i tempi di realizzazione. Il centro destra ha l’onore di governare il Comune capoluogo e deve assumere l’impegno con i cittadini, le associazioni, le imprese, i comitati e ogni categoria sociale, di continuare a governarlo anche negli anni a venire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento