Cambia la legge, politici locali in fermento. I nomi dei probabili candidati alle nazionali ed alle regionali

Dopo l'approvazione del Rosatellum e dell'Abruzzellum e con la possibile discesa in campo di Pirozzi ecco tutti gli scenari che potrebbero crearsi in provincia di Frosinone

L’approvazione del cosi detto “rosatellum” e l’abolizione totale del listino alla Regione Lazio, ma soprattutto l‘effetto Pirozzi, che molto probabilmente scenderà in campo con una lista civica rimette in movimento la politica anche nella nostra provincia, perché come si può vedere nella foto pubblicata in alto (fonte Corriere della Sera) alla camera dei deputati si andrà alle urne per le nazionali con due schede. 

Come saranno i collegi 

Con ogni probabilità i listini saranno da 2 a 6 candidati e le province di Frosinone e Latina faranno parte della stessa circoscrizione. Al senato 102 collegi uninominali, maggioritario e 207 plurinominali proporzionali. Per quanto riguarda la nostra provincia i collegi maggioritari saranno due alla Camera: uno al nord con 33 comuni, uno al sud con 58 comuni e uno al Senato comprendente tutti i 91 comuni. I Listini proporzionali ce ne saranno due, uno per Montecitorio e uno per Palazzo Madama. 
Alla  Regione Lazio, invece è accaduto un terremoto, con la proposta di Zingaretti che ha di fatto spiazzato tutti e quindi è diventata una lotta serrata all’interno, anzitutto, del proprio partito. Aggiungendo, inoltre l’introduzione della doppia preferenza di genere comporterebbe la necessità di un’accoppiata uomo donna dappertutto.

Elezioni Nazionali  

La "febbre" delle elezioni è altissima in tutti i partiti. Nel PD ci sono tre parlamentari uscenti: Francesco Scalia, Maria Spilabotte senatori  e Nazzareno Pilozzi alla Camera dei Deputati. Uno potrebbe concorrere nel maggioritario l’altro nel listino proporzionale. Mentre, sembra, che Nazzareno Pilozzi punta al listino proporzionale del collegio nord della camera. Ma ci sono pure Francesco De Angelis, Sara Battisti, e Simone Costanzo i primi due sarebbero concentrati sul listino alla Camera, il terzo guarda al collegio uninominale Sud per Montecitorio. Qui non ci sono alleanze.  Nel caso di coalizione con Alternativa Popolare  una “casella” ai centristi dovrà essere pure riservata. Magari quella del Collegio Sud per Michele Nardone. 

Elezioni Regionali 

Per le Regionali, nel PD ci sono i due uscenti, Mauro Buschini e Marino Fardelli: Ma la doppia preferenza di genere ha bisogno di un “tandem” in quota rosa: Maria Paola D’Orazio, Barbara Di Rollo
A Forza Italia, invece, che punta ad avere candidata alla Regione Lazio l’imprenditrice Luisa Todini, oppure Francesco Giro, Claudio Fazzone o Paolo Barelli a Frosinone, con Mario Abbruzzese candidato alla Camera, il duello potrebbe scattare tra Danilo Magliocchetti e Pasquale Ciacciarelli. 

Ci sono tante incognite in tutti i partiti 

Per la  presidenza della Regione, com’è noto, oltre al presidente uscente Nicola Zingaretti, c’è in campo anche Roberta Lombardi, del Movimento Cinque Stelle. Adesso si attendono anche le decisioni di Articolo 1 Movimento democratico Progressisti, il partito di D’Alema e Bersani se farà parte deo una coalizione di centro sinistra o invece se andrà da solo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Liste civiche per Zingaretti

 Forse nel Lazio Zingaretti, potrebbe mettere in campo liste non coincidenti con quella di Matteo Renzi in nazionale, perché sta lavorando anche per una lista civica, perché avrà il sostegno del vice presidente della Regione Lazio di Massimiliano Smeriglio, punta di diamante di Giuliano Pisapia e nella provincia di Frosinone per il Lazio è rappresentata dalla consigliera uscente Daniela Bianchi. Mentre per la lista civica di Zingaretti, circolano sempre più con insistenza i nomi dell’ex sindaco di Frosinone Michele Marini e  Fabrizio Cristofari attuale capogruppo del Consiglio Comunale  di minoranza nella giunta Ottaviani.
                                                                                    
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento