Elezioni provinciali, sorprese a pochi giorni dal voto

Cambiamenti in vista delle votazioni del 7 aprile, anche Arce tra i Comuni esclusi dalle urne

Meno 6 giorni alle elezioni provinciali. Domenica 7 aprile gli amministratori ciociari voteranno per il rinnovo del Consiglio di Palazzo Jacobucci. Urne aperte dalle 8 alle 20, per lo spoglio si dovrà aspettare le ore 10 di lunedì. A votare non saranno più sindaci e consiglieri di 89 comuni su 91, esclusi già Cassino e Villa Santo Stefano commissariati, ma 88. Alla lista si aggiunge Arce, dopo le dimissioni in massa che hanno provocato la caduta del sindaco Simonelli, che aveva schierato anche due consiglieri: Luana Sofia (Provincia in Comune) e Filippo Colantonio (Progetto Futuro). Non solo due candidati in meno, con loro vanno via 13 elettori con indice di ponderazione pari a 129, ricordiamo infatti che Arce rientra nella fascia compresa tra i 5.000 ed i 10.000 abitanti. Un cambiamento che potrebbe far prevedere un eventuale ricalcolo dell'indice di ponderazione generale. Insomma, a pochi giorni dal voto lo scenario non è ancora perfettamente delineato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento