Gianluca Quadrini divorzia da Noi con l'Italia

"Il progetto è fallito, è naufragato". Dopo appena 8 mesi è giunto a termine il matrimonio del consigliere comunale e provinciale

Gianluca Quadrini

Dopo 8 mesi il consigliere provinciale e comunale Gianluca Quadrini divorzia da Noi con l'Italia. Un matrimonio ben più breve rispetto a quello, interrotto lo scorso mese di gennaio, con Forza Italia. Ad annunciarlo è stato lo stesso Quadrini che in una nota spiega, con un po' di amarezza, le ragioni della sua scelta. 

Galeotte furono le riunioni

“Il progetto politico di Noi con l’Italia è fallito, prima con la fusione con l’UDC, che poi ha ripreso la propria strada dopo le politiche, poi con il tentativo di creare un grosso soggetto politico di centro che avrebbe visto insieme Forza Italia, Noi con l’Italia ed i moderati. Oggi prendiamo atto purtroppo che tutto ciò è naufragato. E se questo è accaduto, dobbiamo dire grazie ai soliti personalismi dei soggetti di turno. Personalismi che sono prevalsi sul bene comune e soprattutto sulla voglia di fare bene per il paese Italia” dichiata Quadrini a valle delle ultime riunioni dei giorni scorsi riguardo la designazione del candidato alla Presidenza Provinciale in quota centrodestra. Quadrini annuncia così la sua presa di distanza dalla ex Quarta Gamba del centrodestra, definendosi ‘civico di Centro Destra’ e aggiungendo: 
"Sono stato anche nominato dall'On. Maurizio Lupi nel coordinamento nazionale del partito, e lo ringrazio per l’affetto che ha dimostrato sempre nei miei confronti, visti anche i risultati alle ultime Regionali nelle quali con un bagaglio di 4.365 preferenze ho raggiunto la percentuale più alta ed il numero maggiore di preferenze di tutta l’Italia. Preferenze guadagnate sul campo, mettendo sempre a disposizione la mia persona tra la gente e con la gente! 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giochi di poltrone e potere

Tanti sono gli amministratori dei Comuni, che anche alle ultime provinciali ben 101 quasi il 10% del totale, hanno condiviso sempre i percorsi insieme a me e continuano a starmi vicino, avendo in me un solido punto di riferimento, soprattutto per il rapporto che sono solito avere con loro, con la gente, con il territorio, sempre per dare quelle risposte che a volte i cittadini chiedono in maniera semplice. Quello che conta in questo momento è stare vicino alla gente. È inutile sedersi ai tavoli di turno che contano solo perché un tempo si è contati, o si è stati importanti. Oggi ci vogliono coloro che hanno la capacità di stare sul territorio, dalla mattina alla sera e di parlare ai cittadini. I miei ruoli politici di governo come Consigliere Provinciale Capogruppo in Provincia e Presidente della XV Comunità Montana li ho sempre messi a disposizione degli amministratori tutti ed è stato dimostrato con i fatti. 
I tempi sono cambiati, si stanno evolvendo, i partiti soliti sono diventati ormai anacronistici, chi oggi ti vota, vuole risposte concrete, non i soliti giochi di poltrone e potere. Il futuro si costruisce ascoltando la voce del popolo...Sempre!"

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento