Giovani Socialisti, i ciociari Celletti e Curatola entrano nella segretaria regionale

Il primo, di Piglio, è diventato vicesegretario con delega all’ambiente. L’altro, di Cassino, è il nuovo responsabile del settore “Scuola e Università”

La Federazione dei Giovani Socialisti del Lazio

Giovani Socialisti ciociari crescono. Si parla di Samuele Celletti di Piglio, diventato vicesegretario regionale con delega all’ambiente, e Matteo Curatola di Cassino, nominato responsabile del settore “Scuola e Università” per la FGS Lazio.  

Questi e tutti gli altri incarichi sono stati affidati in occasione del congresso territoriale della Federazione Giovani Socialisti, ora guidata dal segretario Valerio Canonico e formata altresì da Antonino Martino (Associazionismo e Mutualismo), Giorgia Natalini (Questioni di genere e Diritti delle donne), Antonio Musmeci Catania (Comunicazione istituzionale) e Fabio Visentini (Tesoriere).  

La mozione congressuale, intitolata “Per una più coesa e ambiziosa avanguardia socialista” e presentata dall’unico candidato, è stata votata all’unanimità. Al primo posto temi come lavoro, emergenza sanitaria e democratica, femminismo, mutualismo e diritto allo studio.   

Il congresso è stato celebrato “dopo mesi difficili e di travaglio collettivo ed individuale - evidenziano dal circolo della FGS FrosinonePietro Nenni” - Congresso speciale e d’avanguardia nelle modalità di svolgimento, parte dei partecipanti in presenza fisica e altri in modalità on line nel rispetto delle regole di distanziamento imposte a causa del covid, e nei contributi che sono stati apportati al dibattito congressuale”.  

“Inizia un nuovo percorso per l’FGS Lazio, un percorso di unità e progetti ambiziosi, volti al rafforzamento della comunità socialista nella regione e ad una maggiore presenza nel dibattito politico territoriale - così, in conclusione, il neo-segretario Canonico - Un’FGS sempre più capace di trasmettere i valori del socialismo e di cambiare la società, lottando a fianco degli ultimi e delle nuove generazioni”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Scontro frontale in via Appia, quarantenne muore sul colpo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento