Politica

Progetto grande capoluogo, l'idea piace anche a Como

Per il consigliere di Frosinone Danilo Magliocchetti ciò testimonia la bontà del progetto e la possibilità di essere estesa anche in altri parti d'Italia

"L'idea di un grande Capoluogo, comincia a fare proseliti importanti in Italia". È quanto dichiarato dal consigliere comunale di Frosinone, Danilo Magliocchetti, sostenitore del progetto di cui si è fatto portavoce in numerose occasioni sollecitando interesse ed impegno da parte della Regione Lazio.

La mozione per una grande Como

"Anche a Como, dopo Frosinone, stanno cominciando a ragionare su una ipotesi del genere.  Questo, - argomenta - grazie al collega Consigliere Comunale di Como Sergio De Santis, con il quale sono in contatto da tempo, e che, stimolato dalla iniziativa assunta da diversi mesi dal Consiglio Comunale di Frosinone e altri Comuni vicini, di realizzare una grande aggregazione territoriale, per acquisire maggiore competitività, in data 11/12/2019 ha presentato, insieme ad altri Consiglieri, una Mozione, analogamente a quanto già deliberato a Frosinone, che ha come oggetto la "realizzazione di una grande Como".

Il Comitato promotore

Come noto, l'iniziativa dell'Unione dei Comuni del Frusinate per un grande Capoluogo, è all'attenzione della Regione Lazio, laddove, in risposta ad una mia sollecitazione di costituire il Comitato promotore, con a capo la Regione, per la effettiva partenza del progetto, gli Uffici del Presidente Zingaretti qualche settimana fa, in riscontro alla mia nota, hanno manifestato ufficialmente interesse e disponibilità in tal senso.

Le realtà già esistenti

L'iniziativa assunta dai colleghi di Como, testimonia quindi la bontà del progetto e la possibilità di essere estesa anche in altri parti d'Italia. Con il collega di Como De Santis, stiamo anche pensando di invitare, sia a Como che a Frosinone, il Sindaco di Nizza, affinchè possa illustrare ai nostri rispettivi territori e agli stakeholders locali, i vantaggi ed i positivi cambiamenti, determinatisi dal 2011 con la creazione della metropoli di Nice Côte d'Azur, che comprende 49 comuni e circa 540.000 abitanti, su una superficie di circa 1.400 km 2, laddove i comuni interessati, come nel progetto di Frosinone e Como, condividono un certo numero di poteri.

È necessario chiaramente attendere le determinazioni della Regione Lazio, circa la effettiva costituzione del Comitato promotore del Frusinate, ma l'iniziativa assunta a Como, sta a testimoniare, sia che Frosinone può fare da apripista e tracciare la rotta per la crescita e lo sviluppo e che le buone idee, possono essere replicate sui territori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto grande capoluogo, l'idea piace anche a Como

FrosinoneToday è in caricamento