menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gestione delle strutture sportive e licenziamenti, il Pd si unisce alla denuncia della Cisl

Il Circolo cittadino critica la decisione dell'Amministrazione comunale: "È una scelta gravissima che priva molti lavoratori di un reddito per le loro famiglie"

Il Circolo di Frosinone del PD condivide la denuncia della CISL in merito alla scelta dell'amministrazione di cessare il rapporto con la cooperativa che ha gestito e curato per anni la manutenzione ordinaria del campo di atletica e del palazzo dello sport di Frosinone. "Una scelta gravissima - commentano dal Circolo - che priva molti lavoratori di un reddito per le loro famiglie. Riteniamo insufficienti le giustificazioni dell'amministrazione. Continua incessante e con disinvoltura la cattiva gestione amministrativa del Comune capoluogo. Più volte abbiamo denunciato le loro insufficienze, con l'aggravio oggi di mettere sul lastrico 12 lavoratori, per non citare altri tagli ai servizi sociali.

A sostegno delle rivendicazioni della Cisl

Il capogruppo del PD, Angelo Pizzutelli, aveva denunciato queste ingiustificati atti amministrativi e avanzato proposte per evitare tali disastri. La irresponsabilità di questa amministrazione è oggi del tutto evidente. Il PD è impegnato con tutte le sue forze a contrastare tale deriva amministrativa e a costruire una alternativa per un nuovo governo volto a garantire i diritti dei lavoratori e di tutti i cittadini. Il PD è a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori in lotta per la difesa del loro posto di lavoro. Consideriamo le rivendicazioni espresse dalla CSIL fondate e meritevoli della nostra attenzione e sostegno. Non verremo meno al nostro impegno per garantire uno sviluppo equo e moderno nell'interesse di tutti i cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento