menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sx Claudio Durigon, Nicola Ottaviani e Francesco Zicchieri (Foto di repertorio)

Da sx Claudio Durigon, Nicola Ottaviani e Francesco Zicchieri (Foto di repertorio)

Riunione nel Capoluogo coi vertici regionali della Lega: occhio rivolto anche alle elezioni di Alatri e Sora

Zicchieri e Durigon hanno incontrato il coordinatore provinciale e sindaco di Frosinone Ottaviani, il consigliere regionale Ciacciarelli, i parlamentari Rufa e Gerardi e il resto del Carroccio ciociaro. Da qui il punto della situazione a tutti i livelli

A Frosinone si è svolto un incontro degli esponenti ciociari della Lega con i vertici regionali del Carroccio: Francesco Zicchieri e Claudio Durigon, attuale e futuro coordinatore nel Lazio visto che il primo è ormai prossimo a un incarico di caratura nazionale.  

Alla riunione, nella quale si è fatto il punto della situazione a tutti i livelli, hanno preso parte il coordinatore provinciale e sindaco del Capoluogo Nicola Ottaviani, gli altri quadri e dirigenti della Lega ciociara nonché il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli e i parlamentari Gianfranco Rufa e Francesca Gerardi. Massima attenzione rivolta anche alle prossime elezioni comunali di scena ad Alatri e Sora.

Cassino, ‘Ciacciarelli non è un uomo della Lega’

Ottaviani: "Nelle elezioni per i Comuni come Alatri e Sora niente differenziazioni"

“Gli onorevoli Zicchieri e Durigon - riporta Ottaviani - hanno effettuato una disamina dell’attuale situazione politica regionale e nazionale, mettendo in rilievo le implicazioni nei territori locali. In particolare, Claudio Durigon ha ribadito l'importanza dell'alleanza di centrodestra, che dovrà proseguire ad essere fondamentale negli enti intermedi e nei Comuni, nella chiara alternativa alla sinistra, tenuto conto del totale immobilismo economico e sociale del Paese a cui il Governo Conte sta riducendo i territori centrali e periferici”.  

“A questo scopo -  va avanti il coordinatore provinciale della Lega - è stata sottolineata l'Importanza di individuare i candidati a sindaco per le prossime elezioni di primavera, oltre all'ultimazione delle liste della Lega, che non potranno prescindere da una effettiva condivisione degli ideali e dei valori che il Partito continua a proporre ad ogni livello”.  

“Nelle elezioni per i Comuni superiori a 15.000 abitanti, inoltre, come Alatri e Sora - mette in chiaro in conclusione - non potranno essere ammesse differenziazioni di sorta o distinguo inappropriati, in quanto tutti hanno l'obbligo di raggiungere l'obiettivo di allargare qualitativamente e quantitativamente la base del consenso popolare, seguendo l'impostazione consolidata dello stesso Matteo Salvini”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento