Sanità, Lazio fuori dal commissariamento: una svolta secondo Buschini e Pompeo

Per i due Presidenti ciociari, l’uno del Consiglio regionale e l’altro della Provincia di Frosinone, lo “scongelamento” è fondamentale anche e soprattutto per il nostro territorio

Il Presidente della Provincia Antonio Pompeo tra il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti e il Presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini

Nell’odierna seduta diretta dal Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, la Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera all’attivazione della procedura per l’uscita della sanità della regione Lazio dal commissariamento.

Alla presenza del Governatore Nicola Zingaretti, infatti, ha espresso parere favorevole alla delibera di giunta con cui è stato recepito il “Piano di riorganizzazione, riqualificazione e sviluppo del servizio sanitario regionale 2019-2021”.

Sulla scia di quelli dello stesso Zingaretti, ecco i commenti il Presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini e il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo. Quest’ultimo anche alla ricerca di una sinergia tra amministratori regionali e locali.  

L’esultanza di Zingaretti...

Una notizia che aspettiamo da 11 anni! - dice, con impeto, il Presidente della Regione Lazio - Oggi il Lazio esce dal commissariamento della sanità. È un grande risultato per tutta l’Italia. Si apre una bella stagione di assunzioni e di investimenti in sanità. Grazie ai cittadini e ai lavoratori ce l'abbiamo fatta - conclude - Ora si volta pagina”.

...e quella di Buschini

“Dopo 4225 giorni - esulta altrettanto il Presidente del Consiglio regionale - la sanità della Regione Lazio volta pagina. Un giorno bellissimo che viene a seguito di un percorso difficile, una scalata incredibile che ha portato, grazie ai governi del Lazio guidati da Nicola Zingaretti, ad una vittoria che è di tutti, dei cittadini innanzitutto”.

“L’uscita dal commissariamento - aggiunge, poi, guardando al suo territorio - tira una linea importante per una prospettiva di modernità e di incremento di servizi e strutture sanitarie anche nelle province e a Frosinone, dove si sta già vivendo una nuova stagione per rispondere alle esigenze dei cittadini e fornire i servizi migliori nell’intero territorio”.

La presa d'atto di Pompeo

“La notizia - premette il Presidente dell’amministrazione provinciale - non può che essere accolta positivamente. Ora anche la provincia di Frosinone può cambiare passo e procedere con un piano di riorganizzazione e riqualificazione della sanità che realmente risponda alle esigenze dei cittadini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo lo stesso Pompeo, infine, “è importante, adesso, che i diretti referenti del territorio, sindaci e amministratori, vengano concretamente coinvolti in questo processo di ristrutturazione: soltanto così potrà essere messa a punto un’offerta sanitaria calata sui bisogni della popolazione, nell'ottica di offrire servizi efficienti, prestazioni di qualità e tempi certi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento