Lega Lazio, Zicchieri ufficializza la squadra ciociara guidata da Ottaviani

Il sindaco di Frosinone, neo coordinatore provinciale del Carroccio, avrà come vice il senatore Rufa, la deputata Gerardi e la confermata Carnevale. Al loro fianco i delegati Ciacciarelli, Beretta e Rossi

Nicola Ottaviani, neo-coordinatore provinciale della Lega, tra Claudio Durigon e Francesco Zicchieri

Il deputato e coordinatore regionale della Lega Lazio Francesco Zicchieri, ormai dimesso dall’ospedale di Latina dopo il ricovero per Covid, ha messo fine al commissariamento del Carroccio ciociaro ufficializzando la nuova formazione provinciale. Il coordinatore, senza la benché minima sorpresa, è il sindaco del Capoluogo Nicola Ottaviani. “La Ciociaria riparte dalla Ciociaria con una squadra eccellente e preparata - recita la nota leghista - soprattutto capace di affrontare le importanti sfide del rilancio del tessuto economico, provato dalla crisi decennale e dagli effetti negativi del Covid-19, della sanità provinciale, dell’emergenza ambientale e della gestione dei rifiuti”.  

La squadra provinciale del neo-coordinatore Ottaviani 

I tre vice sono il senatore Gianfranco Rufa, la deputata Francesca Gerardi (vice-coordinatrice regionale) e Paola Carnevale, confermata con tanto di delega alle relazioni istituzionali. Il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, il capogruppo consiliare di Ferentino Maurizio Beretta e la leader della Lega Giovani Maria Veronica Rossi, poi, sono stati nominati responsabili rispettivamente dell’organizzazione, degli enti locali e delle politiche giovanili.  

Ottaviani: "Nessun direttivo di secondo livello, ma assemblee nei 91 Comuni"

"Le nuove sfide nell'economia e nelle emergenze pandemiche ci impongono di guardare ai partiti e ai movimenti, evitando schemi vecchi ed elefantiaci, spesso lontani dalla necessità di dare risposte immediate ed efficaci ai bisogni dei singoli territori - afferma il neo-coordinatore provinciale della Lega - È questo il motivo per il quale la Lega, nella nuova organizzazione locale, non costituirà nell'immediato alcun direttivo di secondo livello, ma partirà dalle assemblee che si terranno in ognuno dei 91 comuni della provincia, per effettuare, solo successivamente, una sintesi nelle progettualità e nei programmi.

"Il nostro compito risulterà sicuramente facilitato dall'enorme lavoro svolto in questi anni da Francesco Zicchieri su tutta la regione e da Claudio Durigon, ai massimi livelli nazionali, i quali hanno sempre sottolineato l'importanza dell'areadi centro destra, ove tutti gli alleati devono avere pari dignità, partendo sempre dal rispetto delle regole, dalla qualità e dalla quantità del consenso popolare".

"Questo significa che su tematiche essenziali per la collettività, come la gestione dei rifiuti, delle risorse idriche o dell'ambiente, in special modo in un periodo di evidente contrazione dei consumi, è corretto confrontarsi con tutti ed anche con la sinistra, ma non sono ammissibili confusioni di sorta con i nostri modelli di sviluppo o peggio ancora con i riti consociativi, che hanno spesso il colore della connivenza. Dialogo e riflessione con mondo delle imprese, dei lavoratori, con il volontariato, con il mondo della scuola e con la Chiesa costituiranno sempre la nostra stella polare". 

Zicchieri: “Ottaviani valorizzerà al meglio la nostra classe dirigente” 

''Frosinone, l'emblema della buona amministrazione, deve essere il modello da esportare sul territorio in vista anche delle prossime amministrative – dichiara l’ex commissario provinciale della Lega - Certamente Ottaviani, che ringrazio per aver accettato la sfida di guidare anche il partito, valorizzerà al meglio la nostra classe dirigente, indicando, insieme alla squadra della Lega, una visione chiara per mettere a sistema un territorio difficile, ma ricco di tesori nascosti che è pronto ad abbracciarsi con le altre province del Lazio nell'ottica di una regione unita anche economicamente e non solo territorialmente''.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciacciarelli: "Ottaviani saprà onorare al meglio l'incarico ricevuto"

“Rivolgo i miei migliori auguri di buon lavoro al neo coordinatore provinciale della Lega Nicola Ottaviani - così il consigliere regionale - il quale, sono sicuro, saprà onorare al meglio  l’incarico ricevuto. L’uscita dal commissariamento è un segnale importante per il territorio, indice del fatto che c’è, esiste, è tangibile la presenza di una squadra capace ed eccellente. Ringrazio il coordinatore regionale Francesco Zicchieri per avermi affidato il prestigioso ruolo di responsabile dell’organizzazione del partito in provincia di Frosinone, incarico che mi onora, e frutto di una fiducia che mi sto impegnando a ripagare già in queste ore aggregando sempre più amministratori, professionisti e simpatizzanti. L’obiettivo da mettere in cassaforte nei prossimi mesi è il radicamento del partito su ogni comune della nostra provincia, ed è la cosa a cui mi dedicherò in tutto e per tutto, favorendo l’ingresso nella Lega di tutte quelle energie sane e pulite della nostra provincia, di persone realizzate sul lavoro, che prestano il proprio impegno e le proprie competenze alla politica. Auguri di buon lavoro anche a tutti gli altri esponenti provinciali che hanno ricevuto importanti incarichi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento