Frosinone, Magliocchetti ringrazia il dg Ares 118 che assicura, nel prossimo triennio, barelle biomedicali

"Prendo atto con soddisfazione che, da un lato, entro la fine del triennio nel processo di reinternazionalizzazione dei mezzi, anche quelli dell'ARES di Frosinone, saranno dotati delle più moderne tecnologie"

Il consigliere comunale della Lega di Frosinone Danilo Magliocchetti aveva chiesto direttamente alla direzione di Ares 118 la dotazione di mezzi più moderni, specialmente le barelle biomedicali. Ora la stassa dirigenza dell'Ares 118 risponde nella persona della  Dr.ssa Maria Paola Corradi.

"Desidero ringraziare il Direttore Generale dell’ARES 118,  la Dr.ssa Maria Paola Corradi, per il pronto riscontro, che si allega, alla mia sollecitazione del 10/06/2020 prot 11967, circa il processo di ammodernamento delle ambulanze dell’Ares della provincia di Frosinone ed in particolare per la fornitura di barelle biomedicali.

Prendo atto, quindi, con soddisfazione che, da un lato, entro la fine del triennio nel processo di reinternazionalizzazione dei mezzi, anche quelli dell'ARES di Frosinone, saranno dotati delle più moderne tecnologie.

Dall'altro, circostanza certamente molto importante che, contrariamente a quanto riportato nella delibera ARES nr 473 del 8/06/2020  laddove era scritto chiaramente il riferimento all'ARES di Roma Capitale  e ai mezzi nella città di Roma, riporto testualmente  "l’acquisto, per l'ARES di Roma Capitale,  di 6 barelle ad alto biocontenimento al fine di rendere idonee una quota parte delle ambulanze operative nella città di Roma ai trasporti dei pazienti che necessitano di tale misura precauzionale, come si è verificato nel corso dell’emergenza COVID 19 e come si potrebbe verificare nel corso di eventuali future emergenze infettivologhe.”. Oggi invece,con la nota di riscontro della Dr.ssa Corradi, il Direttore Generale precisa che " in merito ai sistemi di alto bio contenimento, la dotazione prevista è rivolta a soddisfare le esigenze di tutte le province e non solo della città di Roma e che le barelle andranno nella disponibilità di ARES 118 che le utilizzerà sulle ambulanze e sugli elicotteri che assicurano il sevizio di emergenza su tutto il territorio regionale. "

Si tratta quindi di una importante precisazione che consentirà, giustamente, anche all'ARES di Frosinone di poter utilizzare, in caso di denegate future emergenze infettivologhe, gli indispensabili strumenti, nel caso specifico delle barelle, di biocontenimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La precisazione dell'ARES risulta quindi quantomai importante e preziosa e testimonia sensibilità ed attenzione alle istanze dei territori."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento