menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'opposizione incalza sulla convocazione del Question Time

Da sei consiglieri di Frosinone arriva la richiesta per il ripristino dell'ordinaria attività del Consiglio comunale: "È l'occasione per la verifica dell'azione amministrativa e per le proposte per la Fase 2"

L'ora della Fase 2 è ormai scoccata, il secondo step dell'emergenza Coronavirus è iniziato. È tempo di riaperture e di ripartenze, anche se con le dovute accortezze e rispettando le norme prevista del D.P.C.M.. Dovrebbe essere tempo di riaccendere il motore dell'attività del Consiglio comunale di Frosinone fermo da più due mesi, ovvero dall'ultima seduta pre-emergenza, ma al momento non vi è traccia di una possibile data così come non si è parlato della convocazione del Question Time. Tuttavia le richieste dai banchi dell'opposizione continuano ad esserci. Sei i consiglieri che tornato a chiedere il ripristino dell'ordinaria attività del Consiglio comunale: Fabiana Scasseddu, Christian Bellincampi, Marco Mastronardi, Stefano Pizzutelli, Daniele Riggi, Vittorio Vitali.

Immediata convocazione del Question Time

"La scadenza prevista dal Regolamento del consiglio comunale è trascorsa senza che il consiglio per il question time, previsto per il primo mercoledì di ogni mese, sia stato convocato. Se la particolare situazione di emergenza rendeva corretto non convocare il consiglio di aprile per il Question time, non si comprende il motivo per il quale dovrebbe saltare anche quello di maggio. Non potendo credere ad una impossibilità tecnica di tenere un consiglio in teleconferenza (ipotesi che declasserebbe Frosinone da Grande capoluogo a piccolo paesotto), si deve concludere che la mancata convocazione sia il frutto di una volontà politica.
E invece, mai come in questo momento, il question time è l'occasione per la verifica dell'azione amministrativa e per le proposte per la Fase 2, che tutte le forze di opposizione hanno, in maniera approfondita ed articolata, presentato. Chiediamo quindi l'immediata convocazione del Question time ed il ripristino della ordinaria attività del Consiglio comunale, anche a difesa del diritto di informazione dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento