Ottaviani ironico sul pronto soccorso: "meno male che arrivano i Nas"

Il primo cittadino di Frosinone cità il titolo di un film per descrivere la paradossale situazione in cui si trova il nosocomio cittadino

Pronto soccorso: meno male che arrivano i Nas. “Questo il titolo di un celebre film - ha dichiarato il sindaco di Frosinone,  Nicola Ottaviani - potrebbe, ora,  essere parafrasato nel commentare il disastro che imperversa al Pronto soccorso di Frosinone, grazie alla gestione targata Pd”. Queste le prime dichiarazioni del sindaco di Frosinone dopo la notizia riportata anche dalla nostra testata della “visita” dei Carabinieri all’ospedale Spaziani di Frosinone dove sono state trovate diverse irregolarità nella gestione dei pazienti e del personale.

L’assistenza sanitaria come diritto

“Potremmo dire – prosegue il primo cittadino del capoluogo - infatti, 'meno male che arrivano i Nas', ad accertare le condizioni poco dignitose in cui sono abbandonati a loro stessi i pazienti che arrivano al Pronto soccorso di Frosinone, per chiedere quell'assistenza sanitaria che, oltre ad essere un diritto, è anche un dovere. Qualche giorno fa, quando abbiamo lanciato un grido d'allarme per chiedere di intervenire, qualcuno ha risposto che non c'era alcun problema e che si trattava soltanto di invenzioni mentre, ora, un organo di ispezione ai massimi livelli istituzionali, appunto il nucleo antisofisticazione, ha dimostrato che la situazione è ormai senza controllo ed assolutamente indecente”.

I malati per giorni sulle barelle

“Accertare che diversi malati stazionino anche per parecchi giorni nei locali del Pronto soccorso, senza avere il piacere di conoscere (si fa per dire) quale sarà la propria sorte, aggrava il disagio e il dolore fisico e morale dei malcapitati. Senza contare che l'assenza di personale, in numero adeguato, è ascrivibile non certo alla volontà di quei pochi e qualificati professionisti presenti in servizio, ma alla evidente incapacità organizzativa di chi è pagato dalla collettività per trovare soluzioni e non per fare soltanto politica, dalla mattina alla sera”.

La polemica politica con il PD

“Del resto, quando il candidato a sindaco del Pd disse, durante le elezioni,  che avrebbe voluto trasformare la città di Frosinone seguendo le stesse metodologie operative del Pronto soccorso, abbiamo rischiato di entrare nel dramma della tragedia greca di Sofocle, entrando anche con tutti e due i piedi nella commedia satirica di Aristofane. L'unica ricetta utile, per il pronto soccorso di Frosinone, si può sintetizzare con la richiesta di meno politica e maggiore organizzazione, per rispettare sia la dignità del malato, sia la pesante tassazione collettiva che ricade sul contribuente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento