Ottaviani: “Curiosa la difesa del 5G di Legambiente”. E parte la “radecata” al “Cigno”

Il Sindaco di Frosinone, a fronte delle avvertenze in arrivo dall'Europa, critica fortemente il circolo ambientalista del Capoluogo, mostratosi accondiscendente verso la controversa rete ultraveloce

Dal Sindaco Nicola Ottaviani una ''radecata'' a Legambiente Frosinone-Circolo ''Il Cigno''

Il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, che ha avviato i relativi accertamenti dopo il “no” del Primo Cittadino di Torrice Mauro Assalti all’antenna per la rete ultraveloce nel territorio di confine, ritiene “davvero curiosa la difesa del 5G - critica - che alimenta dubbi e perplessità sulla reale attività di alcuni responsabili di Legambiente”.

Si riferisce a quanto dichiarato nelle scorse ore da Stefano Ceccarelli, Presidente di Legambiente Frosinone-Circolo “Il Cigno”: “Sulla pericolosità del 5G - ha detto - sappiamo di non sapere e questa situazione continuerà per molti anni. Le incognite sono tante, le evidenze scientifiche solide non permettono di dire che c'è una pericolosità reale. Non sarei così intransigente tenendo conto delle applicazioni del 5G che sono importanti per indirizzare l'economia su percorsi di dematerializzazione e meno impattanti sull'ambiente”.

La sferzata del Sindaco a Legambiente

“Così facendo - affonda lo stesso Ottaviani - confermano la validità del vecchio adagio che stigmatizzava il comportamento di coloro che sono forti con i deboli e deboli con i forti. Del resto, quando sono in discussione battaglie importanti al cospetto delle grandi lobby finanziarie nazionali e internazionali, il coraggio o lo si ha, oppure non lo si può comprare, almeno quello, al supermercato”.

Le voci contrarie dall’Unione Europea

“Mentre qualcuno, a livello locale osannava, in modo almeno sospetto e frettoloso il 5G - osserva, poi, il Primo Cittadino di Frosinone - un quotidiano nazionale pubblicava le indicazioni provenienti dall’Europa, che vanno piuttosto nella direzione della cautela e della precauzione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La “radecata” finale di Ottaviani

“È evidente - conclude, sottraendosi un po’ al pieno clima carnevalesco, il Sindaco di Frosinone - che uno dei due, sul tema 5G, abbia preso una cantonata o, addirittura, sia in palese malafede. Capiremo nei giorni futuri come stanno veramente le cose ma, già ai giorni nostri, possiamo farci un'idea su quanti siano davvero indipendenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento