Politica

Saf, l'affondo di Ottaviani: "Mischiare umido e indifferenziato è una follia"

Per il sindaco di Frosinone si tratta del’ennesima dimostrazione della inadeguatezza della struttura organizzativa e degli impianti

L’ultima trovata della Saf, mischiare i rifiuti dell’umido con quelli indifferenziati, per far finta di risolvere il problema dell’emergenza per i prossimi mesi – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottavianiè un’autentica follia. Oltre a costituire una mortificazione per gli sforzi delle famiglie che, quotidianamente e diligentemente, proseguono con la raccolta differenziata e con il porta a porta, mescolare le diverse tipologie di rifiuto rappresenterebbe una grave violazione dei codici Cer, generando responsabilità e probabili sanzioni. Del resto, sarebbe come dire a uno scolaro che può essere promosso in seconda, senza studiare e senza frequentare ma, semplicemente, cambiando il colore del grembiule. È, questa, l’ennesima dimostrazione della inadeguatezza della struttura organizzativa e degli impianti della Saf che, ormai, lo abbiamo capito tutti, servono solo a trattare i rifiuti indifferenziati della Capitale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saf, l'affondo di Ottaviani: "Mischiare umido e indifferenziato è una follia"

FrosinoneToday è in caricamento