menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia, Giuseppe Vittigli

Il coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia, Giuseppe Vittigli

"Frosinone pensa in grande", Fratelli d'Italia detta l'agenda politica per il capoluogo

Un gruppo coeso, compatto e ben strutturato che fa riferimento al senatore Ruspandini. Cosa si cela dietro al messaggio del circolo cittadino di Frosinone?

A Frosinone, città, Fratelli d'Italia è unito e compatto sotto la 'stella' del senatore Massimo Ruspandini e con il contributo dell'onorevole Alfredo Pallone. Un organigramma ben strutturato che vanta consiglieri ed assessori comunali del capoluogo e una coalizione con altre anime della destra politica come Riva Destra, Destra Sociale ed i movimenti giovanili. Coesi hanno dettato l'agenda politica di FdI di Frosinone con il progetto "Frosinone pensa in grande".

Lontani da logiche correntizie

"Tutti - scrivono in una nota all'indomani dell'assemblea degli iscritti - hanno auspicato una continua e costante crescita numerica, non limitata ad una somma di iscritti, ma teso ad una "summa" di valori, qualità e competenza, finalizzata a ricoprire con merito i ruoli che la crescita esponenziale del consenso imporrà di ricoprire. Lontani da logiche "correntizie" ed uniti sotto la rappresentanza del Senatore, con il contributo esperienziale di Pallone, il gruppo, capitanato dal portavoce e ausiliato dal direttorio cittadino con le rappresentanze di Riva Destra e Destra Sociale oltre ai rappresentanti al Comune, lavorerà per la crescita e l'affermazione di Fratelli d'Italia nella citta di Frosinone. La città capoluogo, come è giusto che sia, si occuperà di tematiche cittadine ma eleverá il dibattito politico oltre i confini del campanile e rappresenterà il luogo dove ogni istanza ideale e valoriale del partito, potrà e dovrà essere affrontata e sostenuta. Saranno nell'agenda politica le battaglie necessarie per la giusta rappresentanza del partito nella città e le battaglie ideali per l'affermazione culturale della nostra idea di patria e di nazione".

Fratelli ma non troppo

Eppure dietro alle parole di entusiamo per la condivisione di idee sembra essere celato un messaggio rivolto al coordinamento provinciale che al contrario negli ultimi tempi è parso meno coeso. La nota, che in calce reca una lunga lista di firme tra le quali quelle di Ruspandini, Pallone, Vittigli, Colasanti ed Arduini nonché degli amministratori del capoluogo, ha i tratti di una frecciatina lanciata in direzione del coordinatore Paolo Pulciani e di alcuni big della politica che per ultimi hanno aderito a Fratelli d'Italia. Parliamo di Antonello Iannarilli, di Alessia Savo ma anche di Alessandro Foglietta, che pare abbiano lamentato il fatto di non essere stati coinvolti nelle decisioni né nelle iniziative del partito e che, in virtù della non inclusione, starebbero per formare un gruppo a sè. 

Le correnti 

Alla luce di ciò come va letta l'espressione 'Lontani da logiche correntizie'? Probabilmente ci si riferisce alla corrente vicina al deputato Fabio Rampelli, distante da quella del deputato Francesco Lollobrigida al quale invece fa riferimento il senatore Massimo Ruspandini ed a cui appartiene anche l'europarlamentare Nicola Procaccini, menzionato nel comunicato stampa. Correnti alle quali il Circolo cittadino dice di no riconoscendo in Massimo Ruspandini un 'unico' rappresentante, che ricopre anche la carica politicamente più importante per l'intera provincia; ma correnti che di fatto esistono. 

Election day

La nota diffusa all'indomani dell'assemblea oltre a dettare l'agenda politica per il Capoluogo ciociaro è una dichiarazione di intenti sul futuro del partito a Frosinone e in provincia in vista dei prossimi appuntamenti elettorali, prima fra questi quelli previsti nell'Election day del 20 e 21 settembre quando si voterà anche per il Referendum sul taglio dei parlamentari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento