Tagliaferri contro Palladino: “la vicenda della moschea lasciata in eredita dalle precedenti amministrazioni”

Polemiche tra l’assessore che replica piccato ad un nota dell’esponente del Pd

“Complimenti al direttivo del circolo Pd di Frosinone: anche in questa occasione, gli esponenti cittadini del partito si confermano campioni del nulla, capaci soltanto di intestare ad altri la responsabilità di vicende createsi grazie alle amministrazioni precedenti”. Queste le parole dell’assessore del comune di Frosinone Fabio Tagliaferri.

 “Palladino si produce in una appassionata tirata contro l’amministrazione Ottaviani (in cui cita, allarmato, la presenza di un clima di odio e discriminazione, quando proprio un giovane esponente Dem è salito agli onori della cronaca nazionale per aver inneggiato a piazzale Loreto, sempre sul tema moschea) che è l’unico vero scopo del lungo e fumoso comunicato inviato. Che, pur nella sua inconcludenza, offre alcuni spunti di riflessione interessanti: il deficit milionario a cui Palladino fa riferimento è “figlio” del disequilibrio dei conti che l’amministrazione Ottaviani ha ereditato al proprio insediamento, nel 2012.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Oggi, grazie al paziente lavoro del settore comunale al bilancio e alle finanze, coordinato da Riccardo Mastrangeli, il Comune capoluogo è riuscito ad evitare il fallimento grazie all’approvazione, condivisa con il Ministero e la Corte dei Conti, di un piano di rientro, in 10 anni, dei 50 milioni di debiti lasciati dalle precedenti amministrazioni, diventando inoltre un esempio virtuoso da seguire a livello nazionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento