Prima il rally poi la domenica ecologica

Il consigliere Stefano Pizzutelli dubbioso sulla lotta all'inquinamento dell'Amministrazione Ottaviani che ha concesso il patrocinio alla manifestazione il giorno prima delle limitazioni al traffico

Stefano Pizzutelli

Un fatto curioso sta accadendo a Frosinone; un fatto che, a quanto pare, non è sfuggito al consigliere comunale Stefano Pizzutelli. Al centro del dibattito questa volta c'è la questione del risamento della qualità dell'aria, o meglio, ci sono i dubbi di una presunta coerenza tra l'aver previsto una domenica ecologica per il 25 novembre e l'aver patrocinato, con delibera di Giunta del 17 ottobre, una manifestazione sportiva quale è il Rally provincia di Frosinone per il 24 novembre, il giorno prima appunto.

"Il comune - spiega Pizzutelli sulla pagina Frosinone in comune - annuncia giornata ecologica per il 25 novembre e nello stesso momento dà il patrocinio al Rally Provincia di Frosinone che chiede di poter fare l'arrivo (non agonistico) per la sera del 24 e la partenza (non agonistica, forse a motori spenti) la mattina del 25. 
Il comune dà l'assenso solo per il 24, dato che il 25 è giornata ecologica, e quindi nella notte tra il 24 e il 25 - ironizza Pizzutelli - le auto si vaporizzeranno. Il comunicato del comune sul blocco (diffuso qualche giorno fa ndr) è il solito capolavoro di elogio del nulla: la lotta all'inquinamento è in questi 6 anni e mezzo tutta ridotta all'introduzione di bus non inquinanti. E basta".

S.V.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento