Revoca Chiappini, Renzi dice addio al Polo Civico e passa all’agguerrita Lista per Frosinone

Il vicesindaco Scaccia, pretendendo rispetto e voce in capitolo sul futuro candidato, mette in chiaro: 'Ottaviani è un Sindaco dotato di intelligenza superiore alla norma. Proprio per questo non possiamo condividere errori politici di bassissimo profilo'

La rinnovata e agguerrita Lista per Frosinone

Quanto la revoca dell’Assessora alla Polizia locale Francesca Chiappini non sia stata affatto digerita dalla rinnovata e agguerrita Lista per Frosinone è stato ampiamente palesato nel corso della conferenza stampa tenuta oggi, venerdì 7 agosto, per sancire l’ingresso dell’ormai ex consigliere comunale del Polo Civico Corrado Renzi. Alla presenza della stessa Chiappini, sostituita con Nohemy Graziani, l’inviperito vicesindaco Antonio Scaccia, il capogruppo Marco Ferrara e la new entry Renzi hanno detto chiaramente che la stessa ex Assessora non meritava di subire l’avvicendamento richiesto dagli altri quattro consiglieri del gruppo presieduto da Gianfranco Pizzutelli: Igino Guglielmi, Claudio Caparrelli, Debora Patrizi e Francesco Trina.

La rinnovata e ambiziosa Lista per Frosinone, però, ha rinnovato piena fiducia al Sindaco Nicola Ottaviani, quantomeno fino alla fine del mandato. “Laddove riscontriamo che qualcuno possa pensare di essere sleale, se vuole fare la guerra politica, noi siamo pronti - ha tuonato in conclusione il vicesindaco Scaccia, parlando di fedeltà politica e rivendicando rispetto - Se qualcuno è contro di noi, povero lui”. Il tutto dopo aver definito Ottaviani “un Sindaco dotato di intelligenza superiore alla norma e proprio per questo non possiamo condividere errori politici di bassissimo profilo”.

Nell’occasione, oltre alla questione scottante e al ricordo dello storico fondatore della lista Gennarino Scaccia, Giorgio Pica è stato nominato segretario in luogo del compianto Franco Cecere, mentre Roberto Pittiglio ha assunto l’incarico di neo-responsabile dei rapporti con gli enti locali della provincia di Frosinone. La lista civica, oltre a crescere a livello comunale, intende cominciare a mettere radici anche al di fuori dei confini del Capoluogo, dove resta una forza di centro orientata al centrodestra e vuole avere voce in capitolo su chi sarà il successore di Ottaviani. “Se il centrodestra non guarda a questa lista civica in maniera appropriata e adatta - ha messo in chiaro lo stesso Scaccia - noi siamo liberi di porre in essere le nostre scelte”.

In quanto alla revoca, “è passata per una staffetta la sostituzione di Francesca Chiappini e la accettiamo come una staffetta - ha dichiarato il vicesindaco Scaccia - ma leggete attentamente quella che è stata la motivazione scritta dal Sindaco sul ritiro della delega. C’è scritto che ha dovuto ascoltare il gruppo del Polo Civico. Niente di più democratico. Quindi i gruppi devono e dovranno essere ascoltati anche in futuro. Mi sembra che sia un principio logico. Per noi il patto federativo con Polo Civico e Gianfranco Pizzutelli esiste e continuerà ad esistere. Non siamo assolutamente noi a rompere nulla e non c’è volontà di rompere nulla. Ci mancherebbe altro”.

E poi ancora: “In un agosto che ha visto un’amministrazione comunale molto movimentata, cosa che non accadeva da anni, con una fretta nel prendere decisioni inusuali. Inaudita. Corrado, con la stessa fretta, forse ha preso la sua decisione. Può dire in questa sede che non è stato cercato da nessuno di noi. In totale tranquillità ha fatto le sue valutazioni, ha alzato il telefono e ha chiesto un incontro insieme a Roberto Pittiglio, che è stato l’artefice di questo nuovo ingresso”.

“Con la Lista per Frosinone, di cui sono onorato di far parte, faremo cose bellissime - ha assicurato Renzi - e in qualunque modo potremo dare una svolta a tutte quelle liste che sono all’interno della maggioranza. Il problema grande è che noi adesso ci confronteremo sia con i partiti che con le liste e riusciremo a vedere effettivamente il da farsi nei prossimi giorni. A settembre vedremo com’è la situazione e cercare di rimetterla in sesto, dando sempre la fiducia a Ottaviani fino a fine mandato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Pensiamo a un presente brillante e vincente e ci poniamo nuovi traguardi sempre più ambiziosi - così il capogruppo Ferrara - Francesca Chiappini è stata perfetta, ha risposto a tutte le esigenze in modo veloce e con competenza. Io personalmente non comprendo perché ci sia stata questa situazione ma è un discorso che poi andremo a valutare e approfondire con chi di competenza”.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento