Consiglieri convocati solo per ascoltare il sindaco. Stefano Pizzutelli e Marco Mastronardi non ci stanno

Fissata per questa sera la riunione dei capigruppo chiamati per sentire un'informativa di Ottaviani. Dai banchi dell'opposizione arriva il 'No, grazie'

Ancora nulla sul fronte della convocazione di un Consiglio comunale o di un Question Time a Frosinone. L'unica novità in merito è una riunione con i capigruppo chiamati a raccolta dal sindaco Ottaviani per ascoltare un'informativa del primo cittadino. L'appuntamento è fissato per questa sera, ma due dei consiglieri di opposizione hanno già comunicato che non saranno presenti. Si tratta del capogruppo di Frosinone in Comune, Stefano Pizzutelli, e del capogruppo del Movimento 5 Stelle, Marco Mastronardi, che in una nota congiunta hanno esternato il loro disappunto su una riunione che lascerebbe poco, anzi zero, spazio a domande e richieste di chiarimenti da parte dei consiglieri sulla gestione dell'emergenza Coronavirus, in particolar modo nella Fase 2, assumendo più i contorni di un comunicato stampa vocale. 

La nota a firma di Stefano Pizzutelli e Marco Mastronardi

"I capigruppo - scrivono Pizzutelli e Mastronardi - sono stati convocati per questa sera per sentire una Informativa del Sindaco. Lui parla. Noi ad ascoltare. Insomma un comunicato del sindaco in forma orale. Non previsto dal Regolamento del consiglio comunale. Quindi io e Marco Mastronardi non ci andremo. E abbiamo scritto a tutti i consiglieri comunali quanto segue:

Egregio signor Presidente, gentili colleghi consiglieri, in relazione alla convocazione della riunione congiunta dell'ufficio di presidenza e dei capigruppo, prevista per il giorno 6/5/2020, con oggetto "Informativa del Sindaco", evidenziamo quanto segue:  Non ci sembra che una tale tipologia di comunicazione sia prevista dal Regolamento del consiglio comunale e dello Statuto; dal punto di vista istituzionale una comunicazione di tale genere deve essere eventualmente data in sede di risposta alle interrogazioni, in un consiglio comunale di question time. L'informativa ai capigruppo, inoltre, non consente l'accesso alle informazioni ai numerosi consiglieri comunali che in questo momento non sono rappresentati da nessun capogruppo, oltre che ai singoli consiglieri non capigruppo. La riunione dei capigruppo è indispensabile solo per poter procedere alla convocazione di consigli comunali diversi dal question time, che è invece convocato direttamente del presidente ai sensi dell'art. 24 del Regolamento del consiglio comunale. Si richiede inoltre che, qualora non sia già avvenuto, il Presidente attivi la procedura di cui all'art. 73 del DL 18 del 17/3/2020 per poter procedere alla convocazione del consiglio comunale con modalità di svolgimento in videoconferenza, tenendo conto che il link per la piattaforma è già stato posto a disposizione di tutti i consiglieri dalla struttura comunale, ovvero che vengano individuate con sollecitudine altre strutture comunali nelle quali poter svolgere il consiglio comunale nel pieno rispetto delle norme di distanziamento sociale. Comunichiamo pertanto che non parteciperemo alla riunione congiunta convocata; sollecitiamo invece il ripristino dell'ordinario funzionamento del consiglio comunale."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento