Tari, il Comune rassicura: “Nessun errore nel calcolo della tariffa”

L’assessore al bilancio e alle finanze Mastrangeli garantisce: “Nessun addebito ingiustificato per i cittadini”

Nei giorni scorsi, sui media nazionali è apparsa la notizia secondo la quale alcune amministrazioni comunali (tra cui anche Milano e Napoli) avrebbero commesso un errore nel calcolo della tariffa Tari: la quota variabile del tributo, infatti, va applicata soltanto all'abitazione e non anche alle pertinenze, cosa che i comuni incorsi nell'errore non hanno fatto.

Le parole dell'assessore Mastrangeli

"L'ufficio tributi del Comune di Frosinone - ha dichiarato l'assessore al bilancio e alle finanze, Riccardo Mastrangeli - ha interpretato e applicato correttamente la normativa. I contribuenti frusinati, dunque, hanno ricevuto bollettini con il giusto importo, senza addebiti ingiustificati. Al centro della nostra azione amministrativa - ha concluso Mastrangeli - resteranno, sempre, le persone e le loro necessità. Proseguiremo, dunque, nel cammino virtuoso intrapreso, che ha portato al risanamento del bilancio senza intaccare i livelli qualitativi e quantitativi dei servizi offerti alla cittadinanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento