Frosinone, Zingaretti visita nuovi reparti e ambulatori ospedale Spaziani

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha visitato questa mattina i nuovi reparti e ambulatori dell’Ospedale Spaziani di Frosinone.

Frosinone, Zingaretti visita nuovi reparti e ambulatori ospedale Spaziani
Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha visitato questa mattina i nuovi reparti e ambulatori dell’Ospedale Spaziani di Frosinone.



Il Governatore si è recato presso gli ambulatori ubicati al terzo piano del vecchio edificio e presso i cantieri di anatomia patologica e di endoscopia digestiva (quest’ultimo si trova nel nuovo edificio al primo piano), e ha potuto visitare anche la sala operatoria ginecologica e l’unità di terapia neurovascolare. La Regione Lazio è intervenuta più volte in questi anni e concretamente a favore di questo ospedale, che aveva urgente bisogno di investimenti per innalzare il proprio standard di assistenza e cure. L’ultimo investimento è stato di circa 900mila euro ed ha ulteriormente cambiato in meglio la struttura, offrendo servizi che prima non c’erano e rinnovando completamente vecchi reparti, anche con l’acquisto di macchinari all’avanguardia che saranno al servizio di tutta la provincia.

Nello specifico ecco i lavori che sono stati eseguiti: nuovi ambulatori di diabetologia (che saranno dotati di un macchinario unico e all’avanguardia per questa area del Lazio), un nuovo reparto di anatomia patologica (che sarà inaugurato a luglio con arredi e attrezzature nuove), sarà potenziato anche il reparto di gastroenterologia ed endoscopia digestiva con nuovi macchinari, e sarà potenziato anche il reparto ostetricia e ginecologia con una sala operatoria direttamente in reparto allestita per i parti indolore. A queste novità, si aggiunge anche l’unità di terapia neurovascolare con 6 nuovi posti letto che sarà inaugurata a luglio, realizzata grazie all’importantissima collaborazione con la Fondazione Roma, che ha investito 736 mila euro. Il pacchetto di interventi che è stato illustrato oggi dal Presidente Zingaretti si inserisce in un’azione che la Regione Lazio sta portando avanti per migliorare la sanità di questa provincia; si sta entrando infatti in una fase operativa per l’edilizia sanitaria: dopo il via libera della settimana scorsa da parte della Conferenza Stato-Regioni, la Regione Lazio è pronta a partire per l’utilizzo di 264 milioni di euro sulle strutture sanitarie della regione e per la provincia di Frosinone si parla di investimenti per oltre 11 milioni di euro.

FROSINONE, ZINGARETTI E BUSCHINI IN VISITA NUOVI REPARTI E AMBULATORI OSPEDALE SPAZIANI

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha visitato questa mattina i nuovi reparti e ambulatori dell’Ospedale Spaziani di Frosinone.

Zingaretti si è recato presso gli ambulatori ubicati al terzo piano del vecchio edificio e presso i cantieri di anatomia patologica e di endoscopia digestiva (quest’ultimo si trova nel nuovo edificio al primo piano), e ha potuto visitare anche la sala operatoria ginecologica e l’unità di terapia neurovascolare.

La Regione Lazio è intervenuta più volte in questi anni e concretamente a favore di questo ospedale, che aveva urgente bisogno di investimenti, per innalzare il proprio standard di assistenza e cure. L’ultimo investimento è stato di circa 900mila euro ed ha ulteriormente cambiato in meglio la struttura, offrendo servizi che prima non c’erano e rinnovando completamente vecchi reparti, anche con l’acquisto macchinari all’avanguardia che saranno al servizio di tutta l’area della provincia.

Nello specifico ecco i lavori che sono stati eseguiti: nuovi ambulatori di diabetologia (che saranno dotati di un macchinario unico e all’avanguardia per questa area del Lazio), un nuovo reparto di anatomia patologica (che sarà inaugurato a luglio con arredi e attrezzature nuove), sarà potenziato anche il reparto di gastroenterologia ed endoscopia digestiva con nuovi macchinari, e sarà potenziato anche il reparto ostetricia e ginecologia con una sala operatoria direttamente in reparto allestita per i parti indolore.

A queste novità, si aggiunge anche l’unità di terapia neurovascolare con 6 nuovi posti letto che sarà inaugurata a luglio, realizzata grazie all’importantissima collaborazione con la Fondazione Roma, che ha investito 736 mila euro.

Il pacchetto di interventi che è stato illustrato oggi dal Presidente Zingaretti si inserisce in un’azione che la Regione Lazio sta portando avanti per migliorare la sanità di questa provincia: si sta entrando infatti in una fase operativa per l’edilizia sanitaria: dopo il via libera della settimana scorsa da parte della conferenza stato-regioni, la Regione Lazio è pronta a partire per l’utilizzo di 264 milioni di euro sulle strutture sanitarie della regione e per la provincia di Frosinone si parla di investimenti per oltre 11 milioni di euro.

"Una giornata importante - ha spiegato l'assessore Buschini - che conferma il quadro di investimenti e di crescita che stiamo portando avanti in Provincia di Frosinone con nuovi reparti, nuovo personale, apparecchiature all'avanguardia e modernizzazione delle strutture come dimostra il recente finanziamento di oltre 11 milioni per tutti i presidi del nostro territorio. Una marcia di avvicinamento verso il Dea di Secondo Livello: continueremo a lavorare, nonostante la persistenza di alcune problematiche, per cercare costantemente di migliorare l'offerta sanitaria nella nostra provincia".

BIANCHI: VISITA DI ZINGARETTI ALLO SPAZIANI DI FROSINONE: SI TORNA A INVESTIRE IN ECCELLENZA DEI TERRITORI

Presto altri 11 milioni di investimenti sulle strutture della provincia di frosinone continua lavoro per arrivare a dea ii livello: cancellata impostazione romano-centrica delle macroaree, ma territorio sia maturo per proposte concrete e nell'interesse generale

Sulla sanità non servono né polemiche né parole ma fatti e azioni concrete per migliorare le cure, salvare vite umane e limitare il turismo sanitario verso Roma o altre Regioni. La visita fatta stamattina presso l’ospedale Spaziani di Frosinone testimonia questo.

Così Daniela Bianchi, consigliera regionale del Lazio nel gruppo "MDP" che stamattina ha accompagnato il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti nella visita ai nuovi reparti dell'Ospedale Spaziani di Frosinone

Insieme con il Presidente Zingaretti abbiamo potuto visitare alcuni reparti su cui la Regione è intervenuta. In particolare abbiamo potuto vedere il lavoro fatto in questi mesi come i nuovi ambulatori di diabetologia, il nuovo reparto di anatomia patologica che sarà operativo a partire da luglio, il reparto di gastroenterologia ed endoscopia digestiva potenziato con nuovi macchinari, il reparto ostetricia e ginecologia che ha una nuova sala operatoria e la nuova unità di terapia neurovascolare che sarà inaugurata a luglio anche grazie al decisivo contributo della Fondazione Roma.

Oltre a questi interventi già realizzati, il Presidente ha anche annunciato altri 11 milioni di investimenti sull’edilizia sanitaria in provincia che interesseranno la cittadella della salute di Frosinone con 2,1 mln di euro, il polo di Pontecorvo con 1,5 mln di euro, il San Benedetto di Alatri con 720 mila euro mentre 3,2 mln andranno alla rete perinatale di Frosinone-Alatri, Sora e Cassino, 1,3 mln per l’ammodernamento tecnologico di tutti di presidi territoriali e 2,9 mln per i sistemi anticendio in varie strutture. A questo si aggiunge la conferma per il polo di Frosinone dei reparti di neurochirurgia e radiologia interventistica, propedeutici al Dea di secondo livello.

Abbiamo quindi voluto toccare con mano il cambiamento arrivato dopo aver cancellato le macroaree volute dalla precedente amministrazione regionale. Gli investimenti fatti e quelli annunciati, così come l’aumento delle assunzioni di medici e infermieri in provincia di Frosinone, passate dalle 5 del 2014 alle 76 del 2016, dimostrano il cambio di passo impresso alla sanità locale.

Questo non significa aver risolto tutte le criticità, che restano ancora tante - precisa Bianchi - ma aver dato un segnale forte a cittadini e operatori sanitari: la Regione sta riportando eccellenze e reparti di alto livello in provincia di Frosinone.

La strada intrapresa è quella di esser passati da una programmazione romano-centrica dettata dalle macro-aree, ad una politica che torna a puntare sui territori, rigettando l'idea che esistano cittadini di serie A e cittadini di serie B, distinti in base al luogo di residenza. Stiamo infatti lavorando per creare le condizioni di un DEA di secondo livello a Frosinone e un’efficace rete territoriale di strutture ospedaliere e ambulatoriali.

Una sanità migliore però non passa solo dalle decisioni prese a Roma, ma anche dalla capacità di questo territorio di fare proposte serie, condivise e nell’interesse dell’intera provincia, e non del singolo ospedale o Comune. Una maturità che deve portare cittadini, associazioni e amministratori a trasformare la rabbia per le cose che non vanno in proposte, con la consapevolezza di avere una Regione che sa ascoltare ed è pronta a investire nella sanità locale.

SANITA; ABBRUZZESE (FI): ZINGARETTI SI RICORDA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE SOLTANTO IN CAMPAGNA ELETTORALE.


"Abbiamo capito che il presidente della giunta regionale del Lazio, Nicola Zingaretti visita i nostri ospedali soltanto a ridosso della campagna elettorale. E nei giorni delle passerelle chi di dovere si assicura di far sparire i pazienti dai corridoi per far sembrar e che tutto funzioni a dovere per le foto di rito. Ma i cittadini sanno benissimo che il governatore nuoce gravemente alla salute e che le sue politiche fino a questo momento non hanno prodotto risultati". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Isituzionali.

"Molto spesso abbiamo parlato della situazione in ciociaria, dove le criticita evidenziate nel corso degli anni sono rimaste sempre le stesse, senza che la Regione sia stata in grado di fornire risposte concrete. I ps dei maggiori ospedali in tilt, liste d’attesa lunghissime, senza dimenticare la delusione rappresentata dai progetti delle case della salute e ambufest, che in teoria dovevano evitare l’ulteriore intasamento dei ps, ma cosi non è stato. E tutto cio’ è sotto gli occhi di tutti ogni giorno. Poi ci sono le passerelle del governatore che come un orologio svizzero si presenta in pompamagna nelle strutture sanitarie a ridosso delle elezioni e per far campagna elettorale, come é successo oggi a Frosinone. Dove, magicamente sono spariti tutti i pazienti che fino a ieri erano stipati nei corridoi dei reparti e del ps. Ma la realtà di tutti i giorni é un'altra, a cui si aggiunge la cronica carenza di personale. Quindi, anche in questo caso ripetiamo che, invece di lasciarsi andare in progetti a lungo termine ( per esempio il nuovi ospedali e le promesse di nuovi investimenti.), il governatore dovrebbe impegnarsi per risolvere le problematiche ordinarie, quotidiane. Sarebbe già un bel risultato. Ma Zingaretti è coerente, non fa ne l’uno ne l’altro". Ha concluso Abbruzzese.




Buschini: “Al San Benedetto attivato il Centro Calcolosi e acquistato nuovo mammografo”

"Si comunica che la ASL di Frosinone ha completato le procedure per l’assunzione di un Cardiologo (Dott.ssa Padovani) che nei prossimi giorni prenderà servizio presso il Polo ospedaliero Frosinone – Alatri, Presidio di Alatri.

Il personale infermieristico del Presidio è stato già implementato di n. 7 unità acquisite, per il mantenimento dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), con le consulenze professionali in attesa del completamento della procedura di mobilità che fornirà personale a tempo indeterminato. Possiamo assicurare anche che, come tutti gli anni, per le ferie estive vi saranno le sostituzioni e nessun reparto sarà chiuso.

Inoltre i Chirurghi che vanno in pensione saranno sostituiti, attingendo dalla graduatoria del S. Camillo, in numero sufficiente per tutta la ASL e si tratta di assunzioni a tempo indeterminato.

Per quanto riguarda la Medicina, sono già in corso di espletamento gli Avvisi per reperire sostituzioni a tempo determinato in attesa delle autorizzazioni regionali per i Concorsi di assunzione a tempo indeterminato.

Acquistato con finanziamento regionale ad Alatri sta per essere installato un nuovo Mammografo con ulteriori potenzialità e qualità di prestazioni.

Ed è con la giusta soddisfazione che sottolineamo che ad Alatri è stato attivato il Centro Calcolosi Urinaria–Servizio di Litotrissia Extracorporea ad onde d’urto che è riferimento per tutta la nostra provincia e potrà servire anche i cittadini della provincia di Latina.

“Un pacchetto di interventi – ha detto l’Assessore Regionale Mauro Buschini - per il percorso di potenziamento che prosegue e che si inserisce in una azione della Regione Lazio per Alatri e per il miglioramento complessivo dell'offerta sanitaria in Provincia di Frosinone. Esistono criticità, non le neghiamo, ma appare evidente che la stagione dei tagli è ampiamente terminata e continua quella degli investimenti nei servizi, nelle strutture e per il personale fondamentale per restituire ai cittadini una sanità adeguata alle esigenze del nostro territorio".


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento