Il sindaco Ottaviani illustra il programma del consiglio

Convocato in seconda convocazione per essere più spediti nei lavori

Martedì 5 settembre, alle 19, si riunirà il consiglio comunale presso l’aula consiliare.  L’assise si terrà in seconda convocazione: il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha sottolineato come, con questo strumento, “si possa procedere, speditamente, all’analisi delle pratiche e dei provvedimenti alla presenza del maggior numero possibile di consiglieri. 


Così facendo, si valorizza l’impegno di quanti siedono in aula per lavorare nell’interesse esclusivo della città, senza quei rinvii o quei differimenti tanto cari ai professionisti della politica, ai quali interessa poco o nulla l'efficienza della macchina comunale.


 Alcuni consiglieri della minoranza - non tutti, in realtà -  troveranno, in questo modo, differenti ragioni di impegno esistenziale, magari leggendo qualche passo di Marcel e Sartre, con un lieve condimento di Kierkegaard”, ha dichiarato il sindaco Nicola Ottaviani. Questi i punti all’ordine del giorno: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


1) Proposta degli indirizzi generali di governo (Art. 53 dello Statuto Comunale). Presentazione; (Sindaco). 
2) Nomina Commissioni Consiliari permanenti (Art. 33 dello Statuto Comunale); 
3) Ordine del giorno presentato in data 19.07.2017 dal Cons. Marco Ferrara avente ad oggetto: “Contrarietà alla ratifica dell’accordo economico e commerciale globale (CETA) tra Canada e Unione europea e conseguenti danni al settore agricolo europeo e italiano". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento