Piedimonte S. Germano, La Regione non lascia soli i 532 interinali licenziati da FCA

E' ancora alta le tensione e la disperazione dentro e fuori lo stabilimento FCA. Il 16 novembre ci sarà un incontro in Regione con lavoratori e sindacati

In una nota ufficiale la Regione Lazio conferma  “Non lasceremo soli i 532 interinali dello stabilimento di Piedimonte San Germano che hanno terminato la loro attività nei giorni scorsi. Nella giornata di giovedì 16 novembre incontreremo i lavoratori e i sindacati per fare Il punto sulle prospettive occupazionali dell'azienda. Il comparto dell'automotive è per la nostra regione un settore strategico e da tutelare". 

Il 16 novembre l'incontro con la Regione

Si aspetta dunque questo incontro per cercare di trovare una chiarezza e un minimo stabilità  per i 532 dipendenti, ormai ex, interinali di FCA licenziati qualche gorno fa da FCA. Hanno tutti tra i 30 e i 40 anni e sono quasi tutti figli di operai che a tutt'oggi lavorano nello stabilimenti di Piedimonte. Inutile yentare di spiegare la difficoltà anche di organizzare una manifestazione, uno sciopero, la difficoltà di parlare della situazione per paura che un altro membro della famiglia possa subire la stessa sorte e perdere il lavoro. Nella giornata di protesta organizzata qualche giorno fa dinanzia ai cancelli di FCA nnon erano presenti i sindaci delle città di zona interessate, pochi i lavoratori in campo e il disservizio non è stato  così "scomodo". Si resta allora in attesa di un tavolo tecnico che possa prospettare anche se non soluzioni almeno valide alternative

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro su Via Casilina tra bus e Fiat 500, muore Fabrizio Cibba (foto)

  • Coronavirus, il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena

  • Il messaggio che mette paura: “attenzione, c’è una grossa Anaconda nel fiume”

  • La palpeggia e, dopo il "no", le spacca il setto nasale e va al bar: arrestato 44enne marocchino

  • Coronavirus, a Valmontone torna la paura? Un nuovo caso di positività ed il sindaco parla di notizia preoccupante

  • Anagni, un boato e poi le fiamme invadono l'ex Polveriera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento