Fca, gli investimenti volano oltreoceano. Per Niki Dragonetti è colpa di una classe politica indegna e sfruttatrice

Troppe concessioni al manager Marchionne e nessuna tutela a favore degli operai

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

"Incentivi ai dipendenti che si applicano nella produzione. Investimenti in strutture e macchinari. Marchionne negli Stati Uniti sta mostrando il meglio dell'imprenditoria italiana. Perchè America è sempre sinonimo di potere, di forza economica. Quindi togliano speranze e danaro ai poveri operai italiani che in tutti questi anni hanno dato sangue e sudore all'FCA che ora tanto è cara gli americani.

Colpa di una classe politica indegna

La colpa di tutto questo denigrare la nostra nazione e il nostro lavoro a chi dobbiamo imputarla? A Marchionne che da brillante manager qual è deve pensare a tutelare gli interessi di FCA? Non possiamo incolpare un imprenditore che investe dove c'è da investire. La colpa possiamo attribuirla solo alla nostra classe politica. Indegna, opportunista, sfruttatrice che ha concesso tanto e troppo a Marchionne ma non agli operai. una classe politica che non è stata capace di dare un taglio ai fondi che ogni anno vengono dati ad FCA e che avrebbero dovuto servire a tutelare i nostro operai con investimenti e gratificazioni e non con l'investimento di FCA in altri continenti.

Le menzogne di Renzi

Se negli States FCA premia e gratifica gli operai, qui FCA gli operai li licenzia senza che nessun consigliere regionale del territorio laziale, senza che il governatore Zingaretti sia riuscito a metterci una pezza a colori. Non possiamo dimenticare le menzogne di Renzi nella sua visita ufficiale ad FCA Piedimonte nel novembre del 2016: inn tre anni verranno assunti 3000 operai e questo territorio tornerà a respirare. Novembre 2017 FCA licenzia 500 interinari. Grazie Renzi, grazie Marchionne, il basso Lazio ringrazia e vi stima come stimiamo per la loro inesistenza dei consiglieri regionali e parlamentari del nostro territorio!",

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento