Isola del Liri, Angelo Caringi nominato commissario cittadino di Forza Italia

Il commento di Gianluca Quadrini: "Una scelta ponderata, atta ad un radicamento territoriale per il rilancio del partito in una realtà urbana di primo piano in una fase di fondamentale importanza"

Angelo Caringi, ex vicesindaco di Isola del Liri, è commissario cittadino di Forza Italia. La nomina è arrivata ieri a firma del coordinatore regionale degli azzurri, il senatore Claudio Fazzone, e che giunge dopo diversi mesi dalla sua ripresa dell'attività politica all'interno del partito. Era ottobre del 2019 quando Caringi, accettando l'invito del vicecoordinatore regionale Gianluca Quadrini, aveva ridato il via al suo impegno politivo in Forza Italia. Un impegno che evidentemente è stato premiato con la nomina a commissario cittadino.

"Lo ringrazio personalmente, - ha commentato Caringi - unitamente ai coordinatori provinciali del partito Adriano Piacentini, Rossella Chiusaroli e Daniele Natalia che con Lui hanno condiviso la scelta, per l’opportunità che mi danno di continuare e di dare un nuovo impulso alla mia decennale attività politica ed amministrativa e soprattutto di farlo all’interno di un partito che oggi più che mai rappresenta la componente più moderata, liberista ed europeista nel panorama politico italiano.

Mi metterò subito al lavoro in raccordo con i rappresentanti provinciali del partito, del responsabile Enti Locali Giuseppe Patrizi, del vice coordinatore regionale Gianluca Quadrini e non ultimo del parlamentare europeo On. Salvatore De Meo che insediatosi da pochi mesi ha messo subito a disposizione di tutto il territorio del basso Lazio il suo ruolo e le sue notevoli competenze amministrative per sfruttare al meglio tutte le opportunità che provengono dalla comunità europea stessa".

Gli auguri di Gianluca Quadrini

“Le mie congratulazioni ed auguri di buon lavoro ad Angelo Caringi -ha dichiarato Gianluca Quadrini, vice coordinatore regionale di FI- per questa prestigiosa nomina a commissario cittadino di FI, certo che saprà ricoprire l’importante compito al meglio in virtù delle sue capacità, competenze e professionalità dimostrate nella solida esperienza politica ed amministrativa.

Una scelta ponderata, atta ad un radicamento territoriale per il rilancio del partito in una realtà urbana di primo piano, in una fase di fondamentale importanza, che è quella che dovrà portare ad un vero rinnovamento interno al partito. Anche per questo è bene puntare su meritocrazia e competizione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento