Last minut market importante idea per arginare la povertà

Bellincampi e Mastronardi(M5s) contenti che la loro idea sia stata ripresa anche da Magliocchetti

Nei giorni scorsi il Consigliere Comunale Danilo Magliocchetti ha “lanciato” il tema del last minute market, che fa riferimento alla c.d. legge anti-spreco  “Tendere una mano ai più bisognosi”, questo è l’appello che ha rivolto alla grande distribuzione per destinare i prodotti alimentari riutilizzabili, in favore delle associazioni caritatevoli del territorio della provincia di Frosinone.

Nostre idee raccolgono consenso

Ci gratifica constatare che, ancora una volta, le nostre idee raccolgono il meritato consenso, però sarebbe molto più utile se soluzioni importanti e necessarie per la collettività, passassero anche attraverso lo strumento del dialogo, del confronto e della condivisione, invece che attraverso una mera “annuncite” utile solo per riempire le pagine dei giornali.” – Lo dichiarano i consiglieri M5S Bellincampi e Mastronardi

E’ un importante misura anti povertà

La riduzione degli sprechi alimentari non è solo un’importante misura “anti povertà”, ma può essere anche uno strumento per diminuire il conferimento in discarica della frazione umida dei rifiuti, determinando anche un abbassamento della Tari. Ma  la Legge prevede tanto altro, come la cessione a titolo gratuito delle rimanenze di attività promozionali o dei prodotti in via di scadenza o quelli che non sono più idonei alla vendita per alterazioni dell’imballaggio, ed ancora, per i ristoranti, con la preparazione delle cosiddette “doggy bags”.

Quanto abbiamo inserito nel nostro programma

Iniziative verso le quali non si può che essere a favore e che difatti abbiamo inserito nel nostro programma. Certo questa legge sarebbe stata perfetta se in sede parlamentare avesse accolto la proposta del M5S di inserire delle sanzioni verso coloro che non scelgono di puntare al recupero, come accade invece in Francia, ma con un governo 5 Stelle siamo sicuri che ci arriveremo anche in Italia. Di contro, - aggiungono Bellincampi e Mastronardi-  al di là delle belle intenzioni del Consigliere Magliocchetti, non troviamo alcuna traccia concreta di tutto ciò, né all’interno del programma elettorale del Sindaco e della sua coalizione, né tantomeno nelle Linee Programmatiche di governo, recentemente presentate in Consiglio Comunale a Frosinone.

Finanziamenti pregressi del governo

A tal proposito vogliamo anche ricordare che sin dal 2016 presso il Ministero dell’Agricoltura vi è un fondo di 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2016, 2017, 2018 destinato proprio al finanziamento di progetti innovativi per limitare gli sprechi a cui hanno già aderito molti Comuni, ma tra i quali non figura Frosinone.” – e concludono –“Ricordando dunque, anche la richiesta di fattiva collaborazione lanciata alle opposizioni dal Sindaco e più volte ribadito dallo stesso Magliocchetti, facciamo presente di essere disponibili anche da subito a dare il nostro contributo qualora il Comune volesse realmente proporsi come “riferimento e cabina di regia” per la realizzazione di un progetto anti spreco, perché quando si tratta di iniziative per il bene della collettività noi ci siamo e ci saremo sempre.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento