menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il dimissionario presidente ciociaro del Consiglio regionale Mauro Buschini

Il dimissionario presidente ciociaro del Consiglio regionale Mauro Buschini

Buschini si dimette da presidente del Consiglio regionale: "Non una resa, ma per aiutare a fare chiarezza"

L'esponente ciociaro del Pd ufficializza il passo indietro. E, con una missiva ai consiglieri e al segretario generale della Pisana, spiega che "non è una azione dettata da impulsività sotto la pressione delle polemiche" sulla ribattezzata "Concorsopoli"

Oggi, mercoledì 7 aprile 2021, il presidente ciociaro del Consiglio regionale Mauro Buschini ha ufficializzato le sue dimissioni. La decisione è stata presa dopo aver incontrato nella serata di ieri alcuni esponenti del Pd Lazio per fare il punto sulla vicenda "Concorsopoli". Si parla delle assunzioni a tempo indeterminato di sedici persone reclutate tramite lo scorrimento della graduatoria di un bando del Comune di Allumiere. Tra gli assunti, com'è ormai noto, anche figure riconducibili al Partito democratico nonché al Movimento 5 Stelle e alla Lega. 

Buschini: "Non una resa, ma per aiutare a fare chiarezza"

In una missiva rivolta a tutti i consiglieri regionali nonché al segretario generale, malgrado la Regione Lazio abbia assicurato la massima legalità nelle suddette assunzioni, Buschini spiega che non sarà lui il presidente del Consiglio che istituirà la Commissione regionale permanente in materia di Trasparenza. Un organo da lui stesso proposto nel corso della scorsa seduta dell'assise laziale. 

Nella lettera si ribadisce che, rispetto al ribattezzato "Concorsopoli", si parla di "una procedura - assicura Buschini - che ha rispettato nel suo percorso le norme nella loro interezza". Rispetto alle sue dimissioni, infine, "non vivo questa scelta come una resa né come un'azione dettata da impulsività sotto la pressione delle polemiche di questi giorni - spiega l'uscente presidente del Consiglio regionale - ma come un atto di amore verso questa istituzione, per aiutare a fare chiarezza e garantire prestigio al nostro consiglio e al nostro lavoro".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento