menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega primo partito in Consiglio, sul Carroccio salgono altri 3 consiglieri ed un assessore

Il gruppo Noi con Frosinone aderisce al partito di Salvini, ieri sera la conferenza stampa con il deputato Francesco Zicchieri

Era nell'aria già da tempo, da quando un nuovo gruppo consiliare aveva visto la luce scegliendo quel nome che tanto, troppo, faceva pensare al partito di Salvini. Era il 29 ottobre quando i consiglieri Maria Rosaria Rotondi, Carlo Gagliardi, Gianpiero Fabrizi e l'assessore Rossella Testa avevano scelto di costituire Noi con Frosinone. Immediata il collegamento con Noi con Salvini.

Tre consiglieri ed un assessore

Bene, ieri le ipotesi sono diventate realtà con l'adesione dei 3 consiglieri e dell'assessore al Centro storico che si vanno ad aggiungere ad Enrico Cedrone (capogruppo), Sara Bruni e l'ultima entrata in consiglio Thaira Mangiapelo. A renderlo ufficiale c'ha pensato l'onorevole Francesco Zicchieri nella conferenza stampa indetta all'Astor Hotel. In diretta telefonica anche il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon che ha annunciato un importante provvedimento che solleverà gli animi dei lavoratori di Vertenza Frusinate: sei milioni verranno impiegati per gli ammortizzatori sociali in deroga.

Il Consiglio si tinge di verde

La Lega diventa così il primo gruppo del Consiglio comunale del capoluogo. Ancora una novità dopo le ultime di questi ultimi giorni che hanno visto il cambio del vicesindaco e l'ingresso in Giunta di un nuovo assessore. Si delinea l'ennesimo scenario in un'aula che continua a riservare sorprese. Voci di corridoio parlano di un imminente salto sul Carroccio anche da parte del sindaco Ottaviani, un'ipotesi che ha preso forma da quella famosa apparizione sul palco della Lega a Latina, in occasione della festa regionale.

Fagiolo riabilitato

Ma non è l'unica novità in casa Lega che oltre a dare il benvenuto ai 4, dà il bentornato al suo coordinatore cittadino Mimmo Fagiolo dopo l'episodio delle offese sul web ai tifosi pontini, ceccanesi e cassinati durante il match Frosinone-Fiorentina, e per il quale aveva dato le dimissioni. Dopo un mese Fagiolo è stato riabilitato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento