Lettera aperta A Sua Eccellenza On. Angelino Alfano Ministro degli Interni Roma tramite stampa.

Eccellenza, certamente avere  l’avventura di essere una volta nella vita Presidente di Seggio può risultare in qualche modo istruttiva e gratificante per comprendere i complessi meccanismi su cui si fonda la nostra democrazia.

Angelino_Alfano_1

Eccellenza, certamente avere l’avventura di essere una volta nella vita Presidente di Seggio può risultare in qualche modo istruttiva e gratificante per comprendere i complessi meccanismi su cui si fonda la nostra democrazia.

E’ un ruolo di alta responsabilità soprattutto quando alle finestre potrebbero soffiare venti di “broglio”. Ma a conti fatti lo Stato se da una parte esige competenza, professionalità e responsabilità diretta da parte del Presidente di seggio perché alle volte è affiancato da scrutatori che si distinguono più per animosità di parte che per spirito di corresponsabilità .

Se ne deduce che il Presidente di seggio è il cardine insostituibile, che per le sue capacità di guida è l’unico capace di guidare in porto la navicella del seggio.

Desta però stupore venire a conoscenza che a quattro giorni dalla chiusura dei seggi a Roma non ci sono i dati definitivi. Ancora più clamoroso: in 26 sezioni sulle 2.600 di Roma i presidenti non hanno consegnato i verbali firmati: nel conteggio finale dunque ci sono solo una serie di zero e ad oggi mancano di fatto almeno 11.000 voti. Non spostano il risultato finale per la corsa a sindaco, sia chiaro, ma nel gioco delle preferenze qualcosa potrebbe cambiare. Ma soprattutto è la fotografia di un caos che, secondo le testimonianze di rappresentanti di lista di differenti coalizioni, «non si era mai visto».

Se questa decisione di far guadagnare qualcosa a questi lavoratori poteva essere accettabile e lodevole in altre situazione, non così è stato nel destinare queste persone ad un lavoro non solo affrontato per la prima volta ma anche in molti casi superiore alle loro capacità di gestione e di guida in un campito così delicato.

Figurarsi poi cosa è accaduto in quei seggi quando la gran parte degli scrutatori erano alla prima esperienza.

Sarebbe auspicabile l’istituzione di un breve corso per Presidenti, Scrutatori e Segretari al fine di garantire tutta la professionalità necessaria allo scopo di instaurare un clima di effettiva collegialità e collaborazione tra il Presidente e gli altri membri del seggio.

Con l’istituzione di questi corsi di preparazione organizzati dalle Prefetture si eliminerebbe una serie di disfunzioni che avvengono nei seggi elettorali in modo da garantire sia i diritti del candidato e sia quelli del semplice elettore.

I suggerimenti di cui sopra Le pervengono da un cittadino che è orgoglioso di avere servito lo Stato in queste funzioni da oltre venti anni. Cordiali saluti

Giorgio Alessandro Pacetti

Mitt. Pacetti Giorgio Alessandro

Via San Lorenzo 43

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

03010 PIGLIO (Frosinone)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento