Morolo, dal consiglio l'ok ampliamento del cimitero

In arrivo anche oltre 380 mila euro per la scuola Vori, chiusa dall'incendio dell'agosto scorso

Nei giorni scorsi si è riunito il consiglio comunale di Morolo per la discussione di alcuni importanti punti all’ordine del giorno. Tra questi il rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2017 approvato dopo la relazione dell’assessore al ramo Giancarlo Gigli.

Ok all'ampliamento del cimitero

Approvato anche il progetto di ampliamento del cimitero comunale attraverso il cosiddetto project-financing, il progetto di finanza che vedrà coinvolti degli imprenditori privati che hanno avanzato proposte nelle prossime settimane messa a bando. In questo modo il Comune non sarà costretto a mettere mano alle proprie risorse ma saranno gli stessi privati, in cambio dell’acquisto di loculi, ad occuparsi di lavori.

In arrivo 387 mila euro per la scuola Vori

Il sindaco Anna Maria Girolami, nel corso della riunione, ha comunicato al Consiglio Comunale l’ottenimento di un finanziamento di 387 mila euro da parte del Ministero per la ristrutturazione della scuola elementare del centro storico Nazzareno Vori chiusa dallo scorso fine Agosto a causa dall’incendio che colpì la montagna e rese necessaria, per pericolo frane, l’interdizione al traffico della Passeggiata S. Antonio e della Pedemontana. A tal proposito, la giunta morolana è in attesa che il Consiglio Regionale approvi il bilancio per liberare le 200 mila euro necessarie al Genio Civile per la definitiva messa in sicurezza della montagna stessa e la conseguente riapertura al traffico delle due arterie interessate che riconsegneranno alla popolazione la corretta viabilità dopo i disagi vissuti in questi mesi. Il consiglio comunale ha dato l’adesione al progetto dell’ANCI per la valorizzazione dei prodotti tipici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La valorizzazione dei prodotti tipici

Il Comune intende mettere in evidenza il Gran Cacio di Morolo per le sue peculiarità. Una commissione agroalimentare ne valuterà le qualità organolettiche e ne seguirà tutto il percorso dalla produzione alla messa in vendita. Successivamente toccherà al Ciambellone Dop, un dolce pasquale, realizzato solo a Morolo con le antiche procedure delle nonne morolane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento