Morolo, edifici scolastici messi in sicurezza. Tutto pronto per il nuovo anno

L'amministrazione Girolami ha lavorato intensamente per dare sicurezza alle strutture del territo

Sta per partire un nuovo anno scolastico e il Comune di Morolo è già pronto a fornire a tutti i docenti, il personale scolastico, gli alunni e le loro famiglie il massimo del comfort all’interno e all’esterno degli edifici per consentire il regolare svolgimento delle lezioni già dal primo giorno. Vanno in quest’ottica tutti i lavori realizzati nel corso dell’estate come il rifacimento della copertura della scuola materna e la creazione di un impianto fotovoltaico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già da qualche tempo la scuola Media Ernesto Biondi può godere di un nuovo parcheggio per circa 60 posti auto all'interno dell’area di pertinenza dell'edificio scolastico. Un progetto redatto nel 2014 riguardante la messa in sicurezza dell'intera area esterna dell’istituto intitolato allo scultore e artista morolano Ernesto Biondi, finanziato per circa 500 mila euro dalla Presidenza del Consiglio nell'ambito della iniziativa “Scuole Sicure”. I lavori hanno avuto una durata di circa un anno e mezzo e con la realizzazione del progetto, la cui direzione è stata affidata all’ing. Giancarlo Segneri, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Anna Maria Girolami, ha potuto disciplinare ed eliminare l'accesso incontrollato delle auto all'interno dell'area antistante l'ingresso della scuola ed eliminare contemporaneamente le soste selvagge lungo le strade comunali e quella provinciale adiacenti l’edificio stesso, soste che rappresentavano un pericolo per i giovani studenti e per la sicurezza del traffico. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • La Dea bendata bacia di nuovo la Ciociaria. Vinti 200 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento