"Necessario il potenziamento dei tre poli industriali presenti in Ciociaria"

A sottolinearlo il rappresentante di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli

Ai fini dello sviluppo economico ed occupazionale del territorio si debba mettere in cantiere un potenziamento dei tre poli industriali della provincia, mi riferisco all'area Nord Frosinone, al Cassinate ed al Sorano. Il potenziamento presuppone un investimento in termini di servizi, infrastrutture materiali ed immateriali, a partire dalla rete stradale che, ad oggi, versa in pessimo stato.

Arretratezza del territorio  

“Si pensi alla recente chiusura della superstrada Cassino-Sora, nel tratto Atina Settignano Posta Fibreno, a causa dell'impercorribilità dell'arteria, data l'usura del manto stradale. – scrive il rappresentante di Forza Italia - Un problema sicurezza duplicatosi a causa della caduta massi nel tratto ricadente nel comune di San'Elia Fiumerapido; ciò si traduce in disguidi continui per gli automobilisti e per i mezzi pesanti che quotidianamente percorrono l'arteria. Da ciò emerge l'arretratezza del territorio rispetto ad altre province. 

Linea Veloce Cassino –Frosinone- Roma 

Non posso fare a meno di pensare all'urgenza alla linea veloce Cassino Frosinone Roma che implica un ripensamento dell'intero sistema trasporti, necessaria a porre fine alle odissee quotidiane dei pendolari, studenti e lavoratori. Puntare alla competitività del territorio significa anche dotarlo di infrastrutture immateriali quali la banda ultra larga. Ebbene, Amazon, il colosso dell'e commerce nel 2016 ha preferito la provincia di Rieti al frusinate, data l'assenza di detta infrastruttura, una grave perdita in termini economici e di posti di lavoro. Aginge Pasquale Ciacciarelli 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rinascita dei tre poli industriali 

“ Ritengo,- aggiunge il rappresentante di Forza Italia-  quindi, che si debba ripartire dalle fondamenta, gettando le basi materiali per una rinascita dei tre poli industriali e quindi fornire alle imprese che ad oggi non vivono, bensì sopravvivono, gli strumenti per poter crescere ed esprimere le proprie potenzialità. La fotografia odierna del panorama industriale locale vede le imprese ripiegate su se stesse in un territorio che non consente loro di progredire. Nel contempo, ritengo che bisogna cambiare formula nel rapporto tra aree industriali e centri abitati. Ritengo impensabile- conclude Ciacciarelli - costruire ancora abitazioni private a ridosso di centri industriali. La giusta sintesi risiede nella preparazione materiale del territorio ai fini della competitività”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento