Patrica, Samuel Battaglini lancia la sua candidatura a sindaco

Dopo il diniego ad una lista unitaria assieme all'attuale sindaco Lucio Fiordalisio, il consigliere comunale ha deciso di scendere in campo: "Per garantire la democrazia, in campagna elettorale ed in consiglio comunale"

"Mi candido a sindaco di Patrica". Samuel Battaglini comunica la sua decisione direttamente con un post sul proprio profilo Facebook. Diverse sarebbero le motivazioni, prima fra tutte il fatto che il sindaco Fiordalisio gli abbia comunicato che non è possibile fare un percorso unitario. "Dopo 4 anni di battaglie condivise, di lotte fianco a fianco che rifarei e rifarò, - scrive Battaglini - le solite famiglie comuniste hanno preteso la mia esclusione, impedendo la possibilità di fare, per la prima volta, una lista unitaria che avrebbe riappacificato definitivamente il paese. Quegli stessi comunisti che oggi sostengono il Pd, quel Pd che vuole portare a Patrica le aziende di smaltimento rifiuti".

La desione del sindaco Lucio Fiordalisio

"È una decisione inaspettata e sofferta, presa dopo che il Sindaco mi ha comunicato di non essere riuscito a far passare il mio nome tra i suoi candidati ed elettori di sinistra. Le liste nei piccoli comuni sono sempre civiche e trasversali, abbiamo lavorato insieme per 4 anni, senza mai avere un diverbio anzi, siamo stati quasi sempre in sintonia, abbiamo portato a casa insieme diversi risultati, spesso ho permesso a questa maggioranza di raggiungere il numero legale in assise; proprio per questo motivo la sua decisione ha spiazzato me e gran parte del Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Battaglini: "Si poteva fare una lista unica"

Mi candido con la consapevolezza di non puntare a vincere proprio perché per 5 anni ho potuto constatare quello che in questa legislatura è riuscito a fare, anche quando dopo i primi tempi di euforia è rimasto solo a dirigere il comune, mentre in molti si erano dimenticati di essere stati eletti. Mi candido per garantire piena democrazia alla competizione elettorale ed in consiglio. Mi candido per riportare, dopo che qualcuno anni fa lo ha disintegrato, il centrodestra a Patrica. Sono deluso? Si, non lo nascondo. Si poteva fare una lista unica, per la prima volta nella storia di Patrica, dimostrando grande maturità e voglia di coesione umana prima ancora che politica. I matrimoni si fanno in due ed in questo caso, purtroppo, hanno prevalso altre logiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento