Poli, approvato il bilancio: nonostante i tagli garantiti servizi di alto livello

L’amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Nando Cascioli nella seduta di consiglio di venerdì 30 aprile ha approvato all’unanimità, maggioranza e minoranza, il bilancio di previsione 2016-2018 presentato dal Vice sindaco e Assessore al...

poli

L’amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Nando Cascioli nella seduta di consiglio di venerdì 30 aprile ha approvato all’unanimità, maggioranza e minoranza, il bilancio di previsione 2016-2018 presentato dal Vice sindaco e Assessore al Bilancio Federico Mariani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le novità normative introdotte quest’anno c’è il superamento del patto di stabilità a favore dell’armonizzazione contabile prevista nella pubblica amministrazione, strumento utile a tenere sotto controllo i rigidi parametri fissati da Bruxelles. Con gli attuali schemi sono previsti nuovi vincoli di pareggio da calcolare in termini di competenza tra entrate e spese finali oltre all’aumento degli accantonamenti nel fondo crediti di dubbia esigibilità. Grazie ad una politica mirata al contenimento della spesa, il comune di Poli è riuscito a mantenere le aliquote invariate, muovendosi anche e soprattutto attraverso una ricerca sempre più mirata verso risorse esterne e facendo di questo importante strumento che è il bilancio di previsione la leva per la realizzazione degli obiettivi fissati dall’amministrazione comunale. È iniziato inoltre un fondamentale lavoro di riqualificazione, attraverso la realizzazione di un parcheggio di 80 posti, dell’area del Cadipozze. Altra opera di estremo valore, in cui l’Amministrazione è impegnata, è quella finalizzata a reperire risorse per la costruzione di un ascensore che collegherà il parcheggio al centro abitato. Sono, inoltre, in previsione il completamento della pubblica illuminazione, l’efficientamento energetico attraverso l’installazione di lampade Led su tutto il territorio comunale, quest’ultima operazione prevede la riduzione del 50% dei costi attualmente sostenuti, la realizzazione di un marciapiedi lungo via Leopoldo Torlonia e un’isola pedonale presso Piazza dei Martiri Ungheresi. Prima dell’estate, inoltre, partiranno i lavori per la realizzazione dei primi 14 alloggi a canone sostenibile la cui realizzazione è stata già assegnata ad una ditta che ha già sottoscritto il contratto; siamo solo in attesa dell’approvazione del piano particellare. È previsto l’ampliamento del cimitero comunale, i cui lavori inizieranno non appena perverrà il nulla osta della USL e del genio civile. A breve partiranno anche i lavori per il completamento dell’Area dell’Orziere (parte adiacente la circonvallazione Giovanni XXIII) finanziato con fondi del CEP. In materia ambientale la Città Metropolitana, con determina dirigenziale n.ro 1191 del 19 marzo 2016, ha finanziato per € 200.000,00 la realizzazione di un’isola ecologica che verrà realizzata in prossimità del depuratore comunale in località Maiori. A partire dal 1 luglio 2016 sarà attivato il servizio di raccolta porta a porta; sono previste delle assemblee pubbliche e la consegna alle famiglie dei Kit (contenitori). Durante il mese di giugno, inoltre, saranno convocate assemblee pubbliche per dare ai cittadini le giuste informazioni. Fra le politiche sociali è opportuno segnalare il finanziamento da parte della Regione Lazio di € 26.000 per l’acquisto di giochi e attrezzature per l’Asilo Nido e scuola materna comunale.Nel complesso appare evidente, come la giunta capeggiata dal primo cittadino Nando Cascioli, rimanga oggi come ieri un esempio di attività, di produttività, di estrema positività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento