Pontecorvo, al via il canone concordato all’interno della città

Ci saranno diverse fasce e questo comporterà vantaggi fiscali

Sottoscritto l'accordo territoriale per i canoni concordati. Con la firma in data odierna dell'ultima organizzazione sindacale rappresentativa della proprietà edilizia e degli inquilini entra in vigore anche nel Comune di Pontecorvo l'accordo volto a garantire un canone di locazione minimo e massimo per gli immobili ricadenti all’ interno dei confini comunali.

Riduzione della tassazione ordinaria

Il territorio sarà differenziato in fasce: centrale, semicentrale, periferica e frazione Sant'Oliva. La stipula dei contratti a canone concordato comporterà vantaggi fiscali sia per i proprietari che per gli inquilini. I proprietari godranno di una riduzione dal 20 al 10% della cedolare secca e anche di una consistente riduzione della base imponibile in caso di tassazione ordinaria. Gli inquilini che stipuleranno contratti di locazione per abitazione principale invece potranno usufruire di una detrazione fino a 500 euro. Il testo integrale dell'accordo e dei relativi allegati e' consultabile sul sito istituzionale del Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande attenzione sul welfare sociale

Comprensibile soddisfazione espressa dall'amministrazione, in primis dall'Assessore Fernando Carnevale, seguito dal Sindaco Anselmo Rotondo e dal Vice Sindaco Moira Rotondo, che la ritiene una grande conferma di attenzione nei confronti del welfare e del sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento