menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo, via da Forza Italia dopo 25 anni

Il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo, via da Forza Italia dopo 25 anni

Anselmo Rotondo lascia Forza Italia dopo 25 anni. Andrà con Fratelli d’Italia o la Lega?

Il primo cittadino di Pontecorvo, come vorrebbe il senatore Ruspandini, potrebbe passare a FdI in vista dell'inaugurazione nella nuova sede del circolo. Non mancano contatti però col coordinatore provinciale del Carroccio e sindaco di Frosinone Ottaviani

Anche Anselmo Rotondo, da tempo in contrasto con i vertici del partito, ha detto addio a Forza Italia. Il riconfermato sindaco di Pontecorvo, tra i 10 comuni più popolosi della provincia di Frosinone, se n’è andato dopo ben 25 anni di militanza. Non è di certo il primo né l’ultimo in Ciociaria.  

Negli ultimi anni, prima di lui, hanno lasciato il partito di Berlusconi il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani nonché il consigliere comunale Danilo Magliocchetti, ormai coordinatore provinciale e capogruppo consiliare della Lega. Senza parlare, tra gli altri, di Mario Abbruzzese, Pasquale Ciacciarelli e Antonello Iannarilli. I primi due, rispettivamente, ormai coordinatore regionale di Cambiamo e consigliere regionale del Carroccio. L’ex presidente della Provincia di Frosinone, invece, sta con Fratelli d’Italia.  

Proprio oggi, mercoledì 27 gennaio, il consigliere provinciale di FI Gianluca Quadrini lamenta: “Andava fatto di tutto per convincere Anselmo Rotondo a restare, in Forza Italia qualcosa non sta funzionando”. A questo punto, però, la domanda è una: andrà con Fratelli d’Italia o la Lega? 

Andrà con FdI...

Nel primo caso, come vorrebbe il senatore FdI Massimo Ruspandini, farebbe blocco con il vicesindaco di Pontecorvo Nadia Belli e con l’assessore comunale, nonché ex primo cittadino, Michele Notaro. A breve, tra l’altro, verrà inaugurata la nuova sede del circolo cittadino “Giorgio Almirante” e sarebbe un’ottima occasione per ufficializzare il suo ingresso. Anche perché Rotondo è in ballo per essere il prossimo candidato del centrodestra alla presidenza della Provincia di Frosinone. E da Ceccano, terra di Ruspandini, potrebbe arrivare un pesante sostegno di FdI. Al netto del fatto che anche il sindaco Roberto Caligiore ambisce a diventare presidente della Provincia.  

... o con la Lega?

La Lega, però, non resta di certo a guardare. Non mancano i contatti tra Rotondo e il coordinatore provinciale Ottaviani, che incarna l’ala moderata del partito di Salvini. Resta il fatto, però, che la vice coordinatrice regionale e probabile candidata alle prossime elezioni regionali è la deputata pontecorvese Francesca Gerardi. Malgrado l’ascia di guerra sotterrata dopo le scorse elezioni comunali, quando la stessa Gerardi ha sostenuto il competitor Riccardo Roscia, non si può proprio dire che i rapporti siano idilliaci.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento