Politica

Interventi sulle strade, dal Ministero in arrivo più di un milione di euro

Accolto il programma operativo presentato dall'Ente di piazza Gramsci: "Con queste risorse potremo intervenire su tutta la viabilità provinciale"

Oltre un milione e trecentomila euro a disposizione della Provincia di Frosinone per interventi di manutenzione straordinaria delle strade. A comunicarlo all’Ente di piazza Gramsci il Ministero delle Infrastrutture. Si tratta delle risorse stanziate da un apposito decreto dello scorso mese di febbraio, al quale la Provincia di Frosinone ha risposto predisponendo un programma operativo che è stato accolto dal Ministero. 

Messa in sicurezza delle strade

Soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Provincia Antonio Pompeo e dal delegato alla viabilità Massimiliano Quadrini: “Abbiamo fatto un ottimo lavoro di programmazione, grazie ai nostri uffici. Con queste risorse potremo intervenire su tutta la viabilità provinciale, con l’obiettivo della messa in sicurezza delle strade, una nostra priorità che serve anche per lo sviluppo del territorio. In questi anni durante i quali le Province hanno avuto sempre minori risorse a disposizione comunque abbiamo assolto al nostro compito. Ora è tempo di rilanciare gli investimenti per recuperare rispetto alle criticità che, inevitabilmente, si sono create”.

Rispondere alle esigenze del territorio in tempi rapidi

Proprio su questo aspetto, chiarisce meglio il Presidente Pompeo: “Nell’ultimo periodo si sono aperti spazi finanziari importanti per le Province, ma ancora non bastano. Anche nel mio ruolo all’interno dell’Upi continuerò a sottolineare l’esigenza di riaprire un tavolo di discussione sul ruolo delle Province con il nuovo Governo. C’è la necessità di permettere ai nostri Enti di potere rispondere alle esigenze di un territorio, sulle strade, sulle scuole e su tutte le altre materie di nostra competenza, in maniera rapida ed efficace”. Alle risorse assegnate dal Ministero, la Provincia di Frosinone potrà aggiungere ulteriori fondi ottenuti dalla ricognizione dei residui.  “Possiamo fare realmente un buon lavoro sulle strade – hanno concluso Pompeo e  Quadrini - Abbiamo a disposizione un buon tesoretto che investiremo sempre col solito metodo: interventi sulle criticità, di concerto con le esigenze del territorio e dei Comuni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi sulle strade, dal Ministero in arrivo più di un milione di euro

FrosinoneToday è in caricamento