Calano i reati in provincia di Frosinone

Abbruzzese(FI): “merito delle forze dell'ordine per grande lavoro contro malaffare”

In provincia di Frosinone i reati sono in calo del 7% rispetto al precedente rilevamento. A rivelarlo sono i dati forniti al Sole 24 Ore dal dipartimento per la Pubblica sicurezza del ministero dell’Interno e relativi all'anno 2016. “Tale situazione è sicuramente dovuta al grande lavoro che le forze dell'ordine svolgono quotidianamente per reprimere il malaffare". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia e presidente della commissione Speciale Riforme Istituzionali.

Trend nazionale

"In sostanza il nostro territorio segue il trend nazionale che ha avuto un calo di reati rispetto al 2015 pari al 7,4%, inoltre risulta essere una delle province con il più basso indice, pari al 2,5% che equivale a circa 2500 reati ogni 100 mila abitanti per un totale di 12.609 trasgressioni complessive.

Più sinergia tra le forze dell’ordine

In Ciociaria la media di reati commessi ogni ora è pari a 1,4. Credo che attraverso una più frequente ed attenta sinergia tra istituzioni, forze dell'ordine e associazioni di categoria sia possibile continuare a migliorare la qualità della vita sia dei cittadini che delle imprese in provincia di Frosinone. E' fondamentale per tutti continuare a lavorare insieme per riuscire a diminuire ancora il numero di reati e lo possiamo fare soltanto tenendo alta l'attenzione. 

Ringraziamento alle forze dell’ordine

Desidero rivolgere le mie più sentite congratulazioni  a tutti gli uomini e le donne che ogni giorno scendono in strada o dietro una scrivania si adoperano, alcuni anche mettendo a rischio la propria incolumità, per contrastare il crimine e garantire in qualsiasi modo la nostra sicurezza e quella delle nostre famiglie": Ha concluso Abbruzzese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Scontro frontale in via Appia, quarantenne muore sul colpo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento