Mercoledì, 29 Settembre 2021
Politica

Centinaia di lavoratori senza mobilità, Battaglini stufo dello scaricabarile politico

Sulla questione di Vertenza Frusinate interviene il vicepresidente nazionale Anci Giovani che nel suo intervento si scaglia contro l'inutile rimbalzo di competenze

"Sulla questione "Vertenza frusinate" giocare a rimpiattino non serve, occorre sedersi tutti a tavolino e capire dove risiede la responsabilità, senza accusare nessuno ma impegnandosi ognuno per le proprie responsabilità". Questo il commento del consigliere comunale di Patrica e vicepresidente nazionale Anci Giovani, Samuel Battaglini - È il momento dell'unità, dove chi ha più intelligenza politica la usi. Dividersi va a discapito dei lavoratori, ai quali delle diatribe politiche non interessa nulla. Sono passati mesi nel corso dei quali sono state fatte numerose assemblee per cercare di capire come sbloccare il problema, ma ad oggi di risposte concrete ancora non se ne vedono. Sembra assurdo continuare ad assistere allo scaricabarile tra Regione e Ministero dove l'uno incolpa l'altro dello stallo, mentre da mesi gli ex lavoratori non percepiscono la mobilità. Centinaia di famiglie chiedono chiarezza ed unità di intenti, almeno sul tema del lavoro, alla classe dirigente della nostra provincia. La verità, da quello che trapela, è che basterebbe una "telefonata", ma che forse manca la volontà politica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centinaia di lavoratori senza mobilità, Battaglini stufo dello scaricabarile politico

FrosinoneToday è in caricamento