Politica

Regione, Abbruzzese (fi) “disavanzi ospedali in rosso e servizi tagliati, questa la politica Zingaretti”

Nel lazio la sanita continua a perdere pezzi. Più volte abbiamo rimarcato la distanza dell’amministrazione regionale dalle problematiche dei territori, con una politica caratterizzata quasi esclusivamente da tagli e riduzioni di reparti, posti...

Nel lazio la sanita continua a perdere pezzi. Più volte abbiamo rimarcato la distanza dell'amministrazione regionale dalle problematiche dei territori, con una politica caratterizzata quasi esclusivamente da tagli e riduzioni di reparti, posti letto e personale. lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

"Adesso, però, abbiamo la conferma - come riportato anche dalla stampa - che alcuni ospedali continuano ad avere un pesante deficit. Quindi, nonostante i tagli, i conti sono in rosso e l'uscita dal commissariamento sembrerebbe addirittura a rischio.

San giovanni, San camillo, Ifo, Sant'andrea: il disavanzo è di milioni di euro, e nel 2015 la situazione è anche peggiorata rispetto all'anno precedente. Per il resto, il deficit non cala e i disagi sono quotidiani. Pensiamo alle Case della Salute ma anche agli Ambufest, un progetto doppione della guardia medica, che non sta raggiungendo la finalita per cui era stato messo in campo in origine, ossia ridurre l'afflusso nei pronto soccorso. Infatti, niente di tutto questo è stato perseguito, visto che i nosocomi di Frosinone e provincia sono in molti casi al collasso, e i ps in tilt.

Questa è la realtà, questa la situazione a dir poco fallimentare della nostra sanità. Zingaretti continua a raccontarci una realtà che non esiste". ha concluso Abbruzzese.

SANITA; ABBRUZZESE (FI): AMBUFEST FOTOGRAFA FALLIMENTI ZINGARETTI

"La vicenda degli ambufest rappresenta la fotografia dei fallimenti di Zingaretti per quanto riguarda la sanita, in particolar modo in ciociaria. Ed e' ancora piu preoccupante che non si ammetta la realta e si provi in qualche modo a giustificare tale progetto". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

" Innanzitutto si tratta in sostanza di un doppione della guardia medica, che non sta riuscendo a raggiungere quelle finalita che si era preposto, ossia di ridurre gli accessi ai ps degli ospedali. L'ambufest, tra l'altro si aggiunge ad una altra iniZiativa voluta fortemente da zingaretti, come le case della salute: un progetto che, cosi come quest'amministrazione lo sta portando avanti, si sta rivelando una grandissima delusione. Infatti le problematiche dei nostri nosocomi restano sempre le stesse, tra tagli di posti letto, carenza di personale, liste d'attesa infinite e ps al collasso. Se a tutto cio si aggiunge anche la serie di promesse non mantenute dal Governatore, ben ci rendiamo conto del disastro della sanita laziale. La sanita è uno dei piu grandi fallimenti di questa amministrazione. Adesso, settembre e' iniziato e veramente ci auspichiamo che ci possa essere quel tanto invocato cambio di passo, quella ripartenza, o forse sarebbe meglio parlare di partenza, visto che in tre anni zingaretti si e' limitato ai soliti annunci, sistematicamente non rispettati. I nostri ospedali sono al collasso, tra tagli di posti letto, cronica carenza di personale, ps in tilt, liste d' attesa infinite. Ora, questo mese dovrebbe aprire la casa della salute di ceprano, che in teoria doveva essere aperta da mesi, e il centro trasfusionale a sora. Speriamo vivamente non si tratti delle solite promesse non mantenuta da parte di Zingaretti. Noi saremo vigili affinche vengano date quelle risposte, che i territori attendono da anni. Per il governatore, il tempo degli annunci e' finito da un pezzo. Ora, se ne e' in grado, servono i fatti". Ha concluso Abbruzzese

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Abbruzzese (fi) “disavanzi ospedali in rosso e servizi tagliati, questa la politica Zingaretti”

FrosinoneToday è in caricamento