Regione, acqua zingaretti: basta sprechi e gestioni dissennate, regione in campo a fianco dei cittadini

“Questa mattina l’assessore Refrigeri ha incontrato i rappresentanti dei Consorzi di Bonifica e dei Gestori idrici per affrontare tutte le questioni relative all’emergenza acqua del nostro territorio.

acqua-4

“Questa mattina l’assessore Refrigeri ha incontrato i rappresentanti dei Consorzi di Bonifica e dei Gestori idrici per affrontare tutte le questioni relative all’emergenza acqua del nostro territorio. La Regione Lazio è scesa subito in campo per risolvere il problema e soprattutto per affrontare le conseguenze della dissennata gestione del patrimonio idrico, con sprechi e mancati investimenti su acquedotti e sulla rete idrica che in questi anni hanno creato numerosi e pesanti disagi ai cittadini.

La mancanza di precipitazioni nei mesi invernali non può giustificare la vergogna di questi giorni di carenza di acqua per i cittadini di alcune zone della Regione. Che poi tutto avvenga a giugno, quando l’estate nel periodo secco è appena all’inizio, la dice lunga sul disastro delle passate gestioni. Noi come al solito faremo la nostra parte per l’emergenza e saremo in prima fila per diminuire i disagi dei cittadini”. Lo comunica in una nota il Presidente Della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

SICCITÀ, MINNUCCI (PD): “PER BRACCIANO MISURE IMPORTANTI MA NON SUFFICIENTI”

“La linea definita dall'Osservatorio permanente sugli usi idrici è sicuramente un piccolo ma importante passo in avanti in questa corsa contro il tempo per salvare il lago di Bracciano. La riduzione del volume delle captazioni imposta ad Acea così come il piano che prevederà la chiusura parziale dei nasoni a Roma, se pur importanti, non sono azioni sufficienti per ripristinare il livello delle acque del bacino che, invece, necessita di misure drastiche come, appunto, l'interruzione dei prelievi”. Lo ha scritto in un post sulla sua pagina Facebook il deputato dem, Emiliano Minnucci, commentando le misure definite dall’Osservatorio permanente sugli usi civici per contrastare il problema legato al lago di Bracciano.

COTRAL: ZINGARETTI, DA 26 MLN DI DEBITI A 8 MLN DI UTILI E 420 BUS NUOVI

"È dura ma finalmente anche Cotral sta cambiando: quattro anni fa c'erano 26 milioni di debiti e autobus vecchi di quasi 30 anni, oggi il bilancio è in attivo di 8 milioni. Non tutti i problemi sono superati, ma stiamo cambiando tutto. Ora i conti sono in ordine, abbiamo comprato 420 nuovi autobus e assunto 220 autisti. Andiamo avanti senza sosta per migliorare la vita delle persone". Lo ha scritto sulla propria pagina Facebook il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento