menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniela Bianchi

Daniela Bianchi

Regione, Bianchi: OK a testo unico per l’artigianato

ok a testo unico sull'artigianato: semplificazione e un piano da 12 milioni per innovazione e reti di impresa .legge che guarda al presente con il maestro artigiano e al futuro dei fablab.

ok a testo unico sull'artigianato: semplificazione e un piano da 12 milioni per innovazione e reti di impresa .legge che guarda al presente con il maestro artigiano e al futuro dei fablab.

La regione Lazio ha un Testo Unico sull'artigianato che mette ordine e rilancia il settore. Dopo anni di inerzia e assenza di politiche certe, le oltre 9 mila botteghe, tradizionali e digitali, potranno contare su un piano da 12 milioni di euro per rafforzare la loro attività con la tecnologia, il rispetto ambientale e la creazione di reti d'impresa. Non solo, con l'approvazione di oggi si rende più semplice e più veloce aprire un'attività, dando spazio alle idee e ai progetti dei giovani creativi.-

Così Daniela Bianchi, consigliera regionale del PD, commenta l'approvazione del T.U. sull'artigianato all'unanimità da parte del Consiglio Regionale del Lazio.

-Una legge che guarda al presente e al futuro: verranno infatti sostenute le nuove startup innovative. Officine 2.0 come Fab Lab Frosinone che proprio in questi giorni ha inaugurato la FabAccademy, una scuola di fabbricazione digitale collegata con 14 Paesi nel mondo coordinata dal Mit di Boston. Nuovi artigiani digitali che con le nuove tecnologie riescono a trasformare le idee in oggetti e applicazioni. Un esempio del loro lavoro è il progetto 3D Marble-Eco Design che permette di recuperare la polvere di marmo, rifiuto industriale difficile da smaltire, per fabbricare oggetti di design. Il provvedimento arriva per sostenere questi progetti ma anche per invertire la rotta e dare respiro all'artigianato tradizionale, in forte sofferenza. Dopo aver ascoltato e costruito un percorso di partecipazione con le associazioni di categoria, siamo giunti ad una legge che cambia il modo di essere artigiano nel Lazio. Innovazione, sostenibilità, sicurezza dei luoghi di lavoro, ristrutturazione degli immobili , apertura di nuovi canali commerciali anche con l'estero e il ricambio generazionale saranno gli elementi su cui si punterà per rafforzare il Made in Italy. Nasce una nuova figura, il mastro artigiano, che nelle botteghe scuola potrà trasmettere agli allievi il proprio sapere e saper fare, tutelando il valore aggiunto fatto di esperienza che rende i prodotti italiani unici al mondo. Con la legge viene riconosciuta anche la bottega la bottega "artistica - tradizionale" legata al nostro patrimonio storico-culturale. In Consiglio Regionale stiamo correndo consapevoli delle emergenze economiche e sociali. L'obiettivo rimane quello di gettare le basi di un nuovo Lazio che riparte dalla conoscenza, dalla cultura e dalle capacità delle persone per disegnare il suo futuro, consapevole del proprio valore
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento