Regione, cotral: sciopero 24 ore, alle 13 adesione al 39% (dati parziali)

Cotral rende noto che alle ore 13:00 di oggi ha aderito allo sciopero di 24 ore proclamato da Fit Cgil, Faisa Cisal, Ugl e Sul Ct, il 39%  del totale dei dipendenti dell’azienda in servizio nella fascia oraria interessata dall’agitazione.  

Cotral

Cotral rende noto che alle ore 13:00 di oggi ha aderito allo sciopero di 24 ore proclamato da Fit Cgil, Faisa Cisal, Ugl e Sul Ct, il 39% del totale dei dipendenti dell’azienda in servizio nella fascia oraria interessata dall’agitazione.

Nel rispetto della fascia di garanzia il servizio sarà regolare dalle 17 alle 20. Ulteriori disagi e/o soppressioni potrebbero verificarsi dalle 20 fino a fine servizio.

UE, SIMEONE (FI): “REGOLE, RIFORME E SVILUPPO, CON TAJANI L’ITALIA AVRA’ UN RUOLO DA PROTAGONISTA IN EUROPA”

“L’Italia non ha bisogno di favori ma di rispetto. Lo stesso rispetto che deve, e può, essere conquistato dal nostro Paese attraverso il rigore sulle regole, le riforme e lo sviluppo. Questi i principi di un rilancio dell’Italia in Europa emersi nel corso dell’incontro che si è svolto lunedì a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, e il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. Queste le basi, e il principio dell’azione a cui da sempre Forza Italia e il PPE hanno teso, su cui il nuovo Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, apre ad una svolta concreta che possa garantire all’Italia di conquistare un ruolo da protagonista in Europa accedendo ad un futuro di crescita. Le barriere come ha ben detto Tajani non servono. Oggi la risposta a criticità ed emergenze esistenti passa per il dialogo e il confronto che sappiano portare sul tavolo soluzioni rapide e praticabili nel pieno rispetto delle regole. Passa per un’analisi di quella che è la realtà esistente e non per vane promesse di miracolose rivoluzioni che non si sono mai attuate. Oggi l’obiettivo condiviso deve essere quello di rinforzare il sistema Italia in Europa anche perché, come ha ben sottolineato Tajani, è l’Europa ad aver bisogno di più Italia. Un nuovo percorso è iniziato all’insegna di quel pragmatismo di cui Forza Italia e il PPE sono il simbolo. E sono certo che con il Presidente Tajani nel nostro Paese crescita, lotta al terrorismo, sburocratizzazione non saranno più solo intenti ma obiettivi realizzati. Il nostro Paese, i nostri cittadini hanno bisogno di certezze e solo con collaborazione e idee potranno essere raggiunte. Questo è lo spirito che come Forza Italia porteremo avanti, sotto la guida del Presidente Berlusconi, anche in vista delle prossime elezioni politiche per dare all’Italia una guida equilibrata, sicura e concretamente riformista” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone

O STIA, BONAFONI (SI – SEL) “PROGETTI PER LA LEGALITÀ SONO OCCASIONE DI RISCATTO”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Reinvestire nella legalità e nella cultura è il modo migliore per costruire buone pratiche e per riscattare un territorio duramente colpito dalle mafie. La sentenza di condanna nell'ambito del processo Papalini-Spada, oltre a essere una buona notizia, restituisce alla Regione Lazio una provvisionale immediata di 65 mila euro che verranno investiti nella realizzazione di progetti per la legalità nel municipio di Ostia. E' un segnale che la Regione Lazio vuole dare per ribadire non solo la presenza delle istituzioni al fianco delle cittadine e dei cittadini onesti ma anche per fornire a territori come quello di Ostia gli strumenti più efficaci per ricostituire aggregazione civile e tessuto sociale”. E' quanto afferma la consigliera regionale di Si – Sel, Marta Bonafoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento