Politica

Regione, fondi UE: Fabiani via libera a por-fesr 2014-2020 notizia eccellente

Il via libera dato oggi dalla Commissione Europea al Por-Fesr 2014-2020 del Lazio è una notizia eccellente che premia il lavoro fatto negli ultimi mesi da questa Amministrazione per mettere a punto al meglio la programmazione dei fondi europei per...

Il via libera dato oggi dalla Commissione Europea al Por-Fesr 2014-2020 del Lazio è una notizia eccellente che premia il lavoro fatto negli ultimi mesi da questa Amministrazione per mettere a punto al meglio la programmazione dei fondi europei per il nuovo settennio. Il fatto di essere, contrariamente al passato, nel gruppo di testa delle Regioni italiane che hanno ottenuto l'approvazione da parte di Bruxelles ci mette in condizione di cominciare a lavorare subito e per l'utilizzazione dei fondi. Voglio ringraziare tutti coloro che negli uffici della Regione hanno lavorato assiduamente perché questo obiettivo fosse raggiunto".

Lo ha dichiarato l'assessore allo Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Lazio, Guido Fabiani.

MAURO BUSCHINI: "DALL'EUROPA LA CONFERMA DELL'ATTENTA PROGRAMMAZIONE DELLA REGIONE LAZIO"

Il Lazio è tra le prime regioni italiane che si sono viste approvare dall'Unione Europea il Fesr, Fse e Feasr. Ciò significa che possiamo utilizzare da subito i fondi previsti e far partire bandi per investire le risorse finanziarie su progetti validi e innovativi in diversi settori: dal lavoro alla formazione, dalla cultura all'innovazione. Dimostriamo una grande capacità di programmazione e di essere una Regione all'avanguardia consapevole che il futuro passa da queste opportunità. Si tratta, inoltre, di nuovo riconoscimento da Bruxelles al lavoro di una Regione che ha scalato le classifiche per capacità di spesa dei Fondi Europei".

Queste le dichiarazioni del Presidente della Commissione Bilancio Buschini in merito all'annuncio fatto dal Presidente Zingaretti sul Lazio tre le undici Regioni italiane che hanno ottenuto il via libera dalla Commissione Europea al Por-Fesr 2014-2020 del Lazio.

"Avere a disposizione importanti risorse finanziarie - ha spiegato Buschini - sarà fondamentale per far ripartire l'occupazione e la competitività dei nostri territori: specie in un periodo caratterizzato da mancanza di liquidità e da una crisi devastante, il tempestivo utilizzo dei fondi europei diventerà indispensabile per uscire dalla palude in cui ci siamo trovati".

EQUITAZIONE: RICCI INAUGURA 'CAVALLI A ROMA'

L'assessore all'agricoltura Caccia e Pesca della Regione Lazio, Sonia Ricci, ha inaugurato oggi "Cavalli a Roma", il Salone dell'Equitazione e dell'Ippica in programma presso la nuova Fiera di Roma dal13 al 15 febbraio. "ll Lazio è la regione italiana con il più grande numero di equidi (oltre 50.000 capi), per numero di proprietari e di aziende. Qui alla fiera - ha dichiarato l'assessore Ricci -, i cavalli del Lazio saranno attori protagonisti grazie anche alla presenza delle nostre 7 razze autoctone: Tolfetano, Pony di Esperia, Lipizzano, Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido, Maremmano, Appenninico del Cicolano, Cavallo romano della Maremma laziale. La biodiversità equina del Lazio è un patrimonio prezioso che non soltanto aiuta a preservare l'ambiente, ma rappresenta un vero e proprio motore di promozione territoriale e di valorizzazione economica perché strettamente legato al paesaggio rurale, alle antiche tradizioni del lavoro agricolo, alle produzioni enogastronomiche. Per questo l'impegno della Regione è quello di favorire la creazione di nuovi sbocchi per le economie locali, a partire dal turismo rurale, agli agriturismo e all'agricoltura sociale".

CASTRO DEI VOLSCI , GRAZIE A ZINGARETTI E BUSCHINI PER I FINANZIAMENTI ALLE SCUOLE

Il coordinatore del PD di Castro dei Volsci Mario Andreozzi esprime, a nome del coordinamento, "piena soddisfazione per il contributo di 50mila euro che riceverà l'amministrazione comunale per l'edilizia scolastica". "Questo intervento - spiega Andreozzi - si unisce alle altre iniziative per la scuola, come i fondi per sostenere i programmi extracurriculari. Ringrazio a nome del partito il Presidente Zingaretti in quanto malgrado i tagli si sta rivelando importante la decisione di salvare nel bilancio di dicembre scorso i fondi per la scuola e per la manutenzione, cioè per affrontare i problemi che vivono spesso le scuole di tetti, di agibilità, di messa in sicurezza degli edifici".

Anche il consigliere comunale e vicesegretario provinciale del PD Marco Caracci esprime "gradimento per questo contributo, anche in merito al metodo innovativo di attribuzione fissato in base alla popolazione scolastica. Erano anni che non venivano messi a disposizione fondi così massicci per questo settore, e un ruolo decisivo lo ha svolto il Presidente della Commissione Bilancio Mauro Buschini a cui vanno i nostri ringraziamenti"

INGRESSO BONAFONI IN SEL: SCELTA CHE RAFFORZA LEGAME TRA FORZE DI CENTRO-SINISTRASOTTO LA GUIDA DI ZINGARETTI IL LAZIO E' LABORATORIO POLITICO INNOVATIVO ED UNITO

La Regione Lazio e il suo modello di governo hanno rimesso la credibilità al centro. Questo grazie ad una maggioranza, ad una squadra, formata dal PD e dalle altre forze di sinistra come Sel, che stanno permettendo di raggiungere importanti risultati con leggi e provvedimenti che intervengono su: lavoro, sostegno alle PMI, diritti delle donne e degli adolescenti, industria cultuale, beni comuni come l'acqua. L'esperienza di un "collettivo" in cui il listino ha giocato un ruolo importante. Quell'esperienza prosegue e sono felice che la consigliera Bonafoni oggi abbia annunciato il suo ingresso nel gruppo Sel della Regione Lazio.

Queste le dichiarazioni di Daniela Bianchi, consigliera regionale del PD in merito all'ingresso in Sel della consigliera Marta Bonafoni

Con Marta Bonafoni - riprende la consigliera - abbiamo condiviso un percorso comune all'interno del gruppo "Per Il Lazio", formato da personalità provenienti dall'attivismo civile. Dopo il nostro annuncio di aderire al gruppo consigliare del Pd, questa sua scelta rafforza il legame tra le forze del centro-sinistra in Consiglio regionale, un laboratorio politico innovativo e fortemente unito sotto la guida del presidente Zingaretti.

In questi mesi - conclude Bianchi - ho avuto modo di conoscere Marta e di apprezzarne l'impegno e la competenza, in particolare sul fronte del lavoro e dei diritti civili. Insieme abbiamo lavorato a molte iniziative dentro e fuori dal Consiglio, raccogliendo anche la voce dei cittadini. A lei vanno i miei migliori auguri per questo suo ingresso in SEL che ci permetterà di continuare a lavorare fianco a fianco, nel nostro nuovo ruolo politico, sui tanti progetti aperti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, fondi UE: Fabiani via libera a por-fesr 2014-2020 notizia eccellente

FrosinoneToday è in caricamento