Regione, in 7 giorni incassati da evasione ticket 710 mila euro ampliati termini di riscossione, da 30 a 90 giorni.

“In questa prima settimana, dopo l’avvio del recupero dall’evasione dei ticket sanitari relativi agli anni 2009/2010, già 8.000 cittadini hanno regolarizzato la propria posizione e sono stati incassati 710mila euro. Sono 1.500, a fronte di circa...

“In questa prima settimana, dopo l’avvio del recupero dall’evasione dei ticket sanitari relativi agli anni 2009/2010, già 8.000 cittadini hanno regolarizzato la propria posizione e sono stati incassati 710mila euro. Sono 1.500, a fronte di circa 235mila lettere inviate, i cittadini che in questi giorni si sono recati presso gli uffici dell’Urp della Regione Lazio. Delle pratiche esaminate il 90% sono risultate corrette, legittime e quindi esigibili dalla pubblica amministrazione. La Regione Lazio ha inoltre predisposto l’estensione, da 30 a 90 giorni, dei termini per il pagamento delle somme indicate dall’avviso, consentendo in questo modo di approfondire le verifiche quando richiesto”.

ZINGARETTI, ‘INVESTIREMO 710MILA EURO RECUPERATI DA EVASIONE IN BUONA SANITA’

“In 7 giorni 710 mila euro recuperati dagli evasori che non avevano pagato il ticket 2009/10. Li investiremo in buona sanità per i cittadini”.

Lo scrive in un tweet il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento