menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Leodori-3

Daniele Leodori-3

Regione, in Consiglio regionale il con dibattito il Trasporto Pubblico

Si è svolta oggi una seduta straordinaria del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Daniele Leodori, sul trasporto pubblico.

Si è svolta oggi una seduta straordinaria del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Daniele Leodori, sul trasporto pubblico.

L'assessore Michele Civita, nella sua relazione, ha illustrato l'azione della giunta in questi anni: ripianato il debito con le aziende di trasporto e con gli enti locali, principalmente Trenitalia e Comune di Roma, rinnovato il 70 per cento del materiale rotabile, avviato l'acquisto di nuovi autobus per Cotral, con contratto decennale per la manutenzione, assunto trecento nuovi autisti. Per quanto riguarda la linea Roma-Lido Civitavecchia ha ricordato la richiesta al governo di fondi straordinari per lavori urgenti e l'acquisto di nuovi treni. In questi ultimi due anni sono stati già investiti 35 milioni di euro. Infine ha ricordato di aver avviato una conferenza dei servizi preliminare dopo il progetto presentato da un'associazione temporanea di imprese composta da Ratp Italia e Ansaldo per la gestione e la ristrutturazione in project financing della ferrovia. Nei prossimi mesi, ha annunciato l'assessore, finirà il lavoro di consultazione sulle linee guida del Piano trasporti, entro aprile verrà portato all'attenzione del Consiglio.

Alla relazione dell'assessore è seguito il dibattito. La maggioranza ha sottolineato il processo di integrazione fra le varie aziende che si occupano di trasporto pubblico nel Lazio, la necessità di puntare decisamente sul ferro, vera priorità per la dimensione regionale secondo gli intervenuti. L'opposizione, al contrario, ha denunciato le carenze del servizio, in particolare a Roma, i tagli effettuati alle corse di Cotral, la mancanza di un ragionamento sugli scenari futuri e la poca trasparenza della gestione delle aziende regionali.

Sono intervenuti, nell'ordine: Olimpia Tarzia (Lista Storace), Gianluca Quadrana (Lista Zingaretti), Pietro Sbardella (Gruppo Misto), Luca Malcotti (Cuoritaliani), Devid Porrello (M5s), Adriano Palozzi (Forza Italia), Gino De Paolis (Si), Silvia Blasi (M5s), Eugenio Patanè (Pd), Daniele Sabatini (Cuoritaliani), Antonello Aurigemma (Forza Italia), Riccardo Agostini (Pd), Fabrizio Santori (Gruppo Misto).

Il dibattito è stato concluso dalla replica dell'assessore Civita: in particolare si è impegnato a un maggior coinvolgimento della commissione competente sulle scelte strategiche.

Il Consiglio regionale ha poi proceduto alla votazione sulle diverse risoluzioni presentate.

Ne sono state approvate sei: riduzione pedaggi sulla A24, messa in sicurezza della Pontina, ottimizzazione delle reti e sistema tariffario, potenziamento dell'aeroporto di Fiumicino, mezzi pubblici non inquinanti, piano regionale della mobilità.

Il Consiglio regionale è stato quindi sospeso e aggiornato alle ore 10 di mercoledì 3 febbraio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento