menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Consiglio Regionale Lazio

Consiglio Regionale Lazio

Regione- la settimana in consiglio regionale (22-26 febbraio 2016)

Il presidente Daniele Leodori ha convocato il Consiglio regionale del Lazio, in seduta ordinaria, per mercoledì 24 febbraio alle ore 12. All’ordine del giorno la proposta di legge regionale n. 202 "Disciplina degli interventi regionali per la...

Il presidente Daniele Leodori ha convocato il Consiglio regionale del Lazio, in seduta ordinaria, per mercoledì 24 febbraio alle ore 12. All'ordine del giorno la proposta di legge regionale n. 202 "Disciplina degli interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del bullismo" e la proposta di deliberazione consiliare n. 29 "Approvazione del piano di indirizzo generale della Regione Lazio sulla programmazione della rete scolastica. Anni 2015 - 2018

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Lunedì 22 febbraio.Ore 12,00 - Sala Latini. Commissione speciale Riforme istituzionali

Il presidente Mario Abbruzzese (Pdl-FI) ha convocato la commissione per l'elezione di un vicepresidente.

Ore 13,30 - Sala Etruschi

Commissione Cultura, diritto allo studio, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, spettacolo, sport e turismo.

Il presidente Cristian Carrara (Pd) ha convocato la commissione per un'audizione sulla proposta di legge n. 298 del 29 ottobre 2015, "Norme per la realizzazione, manutenzione, gestione, promozione e valorizzazione dei grandi itinerari culturali europei, delle vie consolari romane e del patrimonio escursionistico della Regione Lazio. Modifiche articolo 12 l.r. 06/08/2007 n. 13". Sono stati invitati i rappresentanti di: Parco Appia Antica, Parco Monti Aurunci, Parco Riviera d'Ulisse, Riserva Monte Navegna e Cervia, Parco Monti Simbruini, Ministero Beni e attività culturali, Opera Romana Pellegrinaggi, Associazione Vallo del Salto, Aeve (associazione europea della via Egnatia) e Camera di Commercio Frosinone.

Martedì 23 febbraio. Ore 10,00 - Sala Etruschi. Commissione Bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico-finanziaria

La commissione presieduta da Marco Vincenzi (Pd) è convocata per esaminare lo schema di deliberazione di Giunta n. 140, concernente: "Approvazione del Piano annuale delle attività 2015 di Lazio Innova società per Azioni", presentato dal direttore generale di Lazio Innova, Andrea Ciampalini.

Ore 10,30 - Sala Di Carlo. Commissione Affari comunitari e internazionali, cooperazione tra i popoli e tutela dei consumatori

La commissione presieduta da Piero Petrassi (Cd) è convocata per l'elezione di un vicepresidente e - secondo punto all'ordine del giorno - per l'esame della risoluzione sul programma di lavoro della Commissione europea per il 2016.

Ore 15 - Sala Etruschi. Commissione Ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica

La commissione presieduta da Enrico Panunzi (Pd) si riunirà per un'audizione sulla discarica Ecofer ubicata al km 15.300 di via Ardeatina. Invitati: Mauro Buschini, assessore regionale ai rifiuti; il prefetto Francesco Paolo Tronca, commissario straordinario Roma Capitale; il presidente del IX Municipio di Roma Capitale; il commissario straordinario del Comune di Marino; la società Ecofer Ambiente srl; la direzione regionale Territorio, Urbanistica, Mobilità e Rifiuti. Invitate anche le seguenti associazioni e i comitati: Ambecom Presidio "No Discarica", Associazione "Insieme per lo Sviluppo", Consorzio "Giovanni Canestrini", Coordiamento "No Discariche No Inceneritori" del Municipio IX e di Pomezia.

Giovedì 25 febbraio. Ore 10 - Sala Etruschi. Commissione Politiche sociali e salute

Il presidente Rodolfo Lena (Pd) ha convocato la commissione per l'audizione del sub-commissario per l'attuazione del piano di rientro, Giovanni Bissoni, e il dirigente della cabina di regia del Servizio sanitario regionale, Alessio d'Amato, sul protocollo d'intesa tra Università degli studi di Roma "La Sapienza" e Regione Lazio per il triennio 2016-2018.

Ore 11 - Sala Latini. Commissione Agricoltura, artigianato, commercio, formazione professionale, innovazione, lavoro, piccola e media impresa, ricerca e sviluppo economico

Il presidente Daniele Fichera (Psi) ha convocato la commissione in seduta ordinaria, con all'ordine del giorno i seguenti tre punti:

- Elezione membro Comitato permanente per l'internazionalizzazione delle PMI;

- Esame dello schema di deliberazione n. 144: Approvazione delle "Disposizioni attuative dell'art. 113 della legge regionale 28 aprile 2006, n. 4, così come sostituito dall'articolo 2, comma 100, della legge regionale 14 luglio 2014, n. 7, relativo alle Reti di imprese tra attività economiche su strada";

- Esame dello schema di deliberazione n. 137: "Legge regionale 29/05/1997, n. 13, "Consorzi per le aree ed i nuclei di sviluppo industriale". Approvazione Statuto del Consorzio per lo Sviluppo Industriale del Sud Pontino".

ENERGIA: REGIONE LAZIO ADERISCE A M'ILLUMINO DI MENO

La Regione Lazio ha aderito all'iniziativa 'M'illumino di Meno', la dodicesima edizione della campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2 dedicata, quest'anno, alla mobilità sostenibile. L'assessore Buschini, infatti, tramite la Direzione Ambiente e Sistemi Naturali, ha chiamato a raccolta le Aree Protette della Regione per chiedere a tutti i partecipanti di "privilegiare, nell'ambito del progetto GiorniVerdi, iniziative legate alla mobilità sostenibile come escursioni a piedi o in bicicletta, trekking, corse o passeggiate in montagna". GiorniVerdi è un programma integrato di iniziative promosso dal Sistema Regionale delle Aree Protette del Lazio per lo sviluppo della fruizione sociale ed educativa all'interno degli oltre 70 tra parchi, riserve e monumenti naturali. Il programma, rivolto ad adulti e bambini, raccoglie tante attività organizzate dalle Aree Protette, proponendo appuntamenti che uniscono musica, pittura, fotografia, laboratori artigianali, sagre, attività sportive e natura.

"Non poteva mancare una nostra iniziativa - ha spiegato Buschini - nella campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico. Con l'edizione odierna, dedicata alla mobilità sostenibile, abbiamo coinvolto gli oltre 70 tra parchi, riserve e monumenti naturali del Lazio consapevoli dell'importanza della mobilità considerata un settore nevralgico per il risparmio energetico. La razionalizzazione dei consumi energetici va sostenuta in tutte le sedi e l'auspicio è che le buone pratiche per il risparmio diventino consuetudine anche nei piccoli gesti quotidiani".

LA REGIONE LAZIO ADERISCE A 'M'ILLUMINO DI MENO'. BUSCHINI: "SOSTENERE LA RAZIONALIZZAZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI"

La Regione Lazio, attraverso l'Assessore all'Ambiente di Mauro Buschini, ha aderito all'iniziativa 'M'illumino di Meno', la dodicesima edizione della campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2 dedicata, quest'anno, alla mobilità sostenibile.

L'assessore Buschini, infatti, tramite la Direzione Ambiente e Sistemi Naturali, ha chiamato a raccolta le Aree Protette della Regione per chiedere a tutti i partecipanti di "privilegiare, nell'ambito del progetto 'GiorniVerdi', iniziative legate alla mobilità sostenibile come escursioni a piedi o in bicicletta, trekking, corse o passeggiate in montagna".

'GiorniVerdiì è un programma integrato di iniziative promosso dal Sistema Regionale delle Aree Protette del Lazio per lo sviluppo della fruizione sociale ed educativa all'interno degli oltre 70 tra parchi, riserve e monumenti naturali.

Il programma, rivolto ad adulti e bambini, raccoglie tante attività organizzate dalle Aree Protette, proponendo appuntamenti che uniscono musica, pittura, fotografia, laboratori artigianali, sagre, attività sportive e natura.

"Non poteva mancare una nostra iniziativa - ha spiegato Buschini - nella campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico. Con l'edizione odierna, dedicata alla mobilità sostenibile, abbiamo coinvolto gli oltre 70 tra parchi, riserve e monumenti naturali del Lazio consapevoli dell'importanza della mobilità considerata un settore nevralgico per il risparmio energetico. La razionalizzazione dei consumi energetici va sostenuta in tutte le sedi e l'auspicio è che le buone pratiche per il risparmio diventino consuetudine anche nei piccoli gesti quotidiani".

EMERGENZA CASA, SIMEONE (FI): "LA REGIONE SOLIDALE DI ZINGARETTI CANCELLA IL FONDO DI SOSTEGNO AGLI AFFITTI 2016"

"Fondo per il sostegno alla locazione, in sordina il presidente Zingaretti ha cancellato tutte le procedure e le attività regionali riguardanti l'annualità 2016. Un avviso, rivolto a cittadini e Comuni del Lazio, che differentemente a quanto accade per ogni sassolino partorito da Zingaretti non è stato accompagnato da squilli di tromba. Della notizia c'è evidenza solo sul sito istituzionale della Regione ma nessuna altra traccia. Questo a dimostrazione del fatto che Zingaretti preferisce glissare su quelli che sono evidenti fallimenti di una Regione che doveva cambiare, che ha immaginato tanto, ma che sta facendo salti da gigante solo nel passato. E solo un anno fa, riferendosi all'importanza di questo fondo, l'assessore Refrigeri aveva affermato, questa volta con ampia diffusione sulla stampa, che "questa Regione aveva aggiunto un altro tassello a sostegno di quella parte di cittadinanza che necessita di un supporto economico fondamentale per vedere esaudito il proprio diritto all'abitare". Viene da domandarsi dove sia finito il rispetto di questo diritto oggi e perché la Regione Lazio non abbia cercato di reperire da sola le risorse per poter garantire a chi è in maggiore difficoltà, stando anche gli effetti di questa pesante crisi economica, un contributo per il pagamento dell'affitto. Il Fondo nazionale di sostegno alla locazione, dedicato alle famiglie meno abbienti e in difficoltà nel pagamento dei canoni di affitto, è stato istituito con legge 431/98 e con la legge regionale 12 del 1999 la Regione Lazio stabilisce, all'articolo 14, che tale fondo è alimentato, oltre che dalla quota parte derivante dalla ripartizione tra le Regioni del fondo nazionale, anche da contributi regionali determinati annualmente con la legge di bilancio che oggi Zingaretti si è guardato bene dal prevedere per l'annualità 2016. In momenti di difficoltà come questi, in cui le famiglie sono sul baratro della disperazione, una Regione che si definisce solidale doveva inserire le somme necessarie a garantire l'erogazione del contributo. Con o senza Renzi, Zingaretti doveva assicurare continuità a questo strumento, indispensabile per tantissimi cittadini del Lazio per non soccombere alla crisi. Il tutto a fronte di dati tutt'altro che rincuoranti. L'Istat, in una delle ultime ricerche, ha sottolineato che le famiglie a basso reddito, con alloggio in affitto, sono costrette a spendere oltre la metà del proprio stipendio per sostenere le spese dell'abitare. Basta guardare i dati della Caritas che evidenziano un numero sempre crescente di persone costrette, a causa anche della perdita del lavoro, a recarsi presso strutture assistenziali per avere sostegno e cibo. Questa tipologia di misure non può essere attuata con la logica del canguro tanto cara al centrosinistra saltando da una annualità all'altra tra cancellazioni e rifinanziamenti. I cittadini, le fasce deboli della nostra società, per sopravvivere hanno bisogno di continuità e di una burocrazia meno complessa. Gli stessi Comuni senza continuità e certezza dei fondi non hanno modo di programmare gli interventi necessari a garantire dignità per i propri cittadini e il diritto ad una casa. Zingaretti ancora una volta ha dimostrato di essere incapace a reperire e gestire le risorse proprie di questa Regione guardando alle fasce deboli e sostenendo le famiglie in difficoltà. Una buon amministrazione, per essere tale, deve dimostrare di saper cogliere le criticità e di trovare le misure proprie per risolverle, senza aspettare la manna dal cielo".

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento